Superati oggi a Pompei 250 bambini vaccinati dai 5 agli 11 anni e la richiesta dei genitori anche dei paesi confinanti continua.






Superati oggi a 250 vaccinati bambini dai 5 agli 11 anni e la richiesta dei genitori anche dei paesi confinanti continua. Per questo, l’Asl e il Comune di hanno indetto per domani un altro open day vaccini, dalle ore 10 alle 14, nella stessa sede: il Primo Circolo Didattico di piazza Schettini. L’Asl 3 Sud ha ordinato altre dosi.

Le somministrazioni supereranno le 400. ”La macchina organizzativa ha funzionato alla perfezione – ha evidenziato il sindaco Carmine Lo Sapio – e la risposta dei genitori e’ andata ben oltre le nostre aspettative”.

I vaccini previsti erano 250. All’hub vaccinale, allestito a Pompei, pero’ si sono riversati piccoli utenti provenienti dai comuni limitrofi della provincia di e Salerno. Il responsabile vaccinazioni, dottor Antonio Coppola dell’Asl 3 Sud, ha, per questo, incrementato le dosi di vaccino destinate, in un primo momento, a Pompei.

”E’ stato un successo davvero inaspettato”, ha spiegato la consigliera delegata all’istruzione, Pina Piedepalumbo, che ha curato l’organizzazione e trovando ampia disponibilita’ della dirigente scolastica Carmen Guarracino nell’aprire le porte del Plesso Scolastico Capoluogo. I bambini vengono intrattenuti da animazione, clown e palloncini. Sono state distribuite calze della Befana e consegnati attestati di ”coraggio”.

”Tra tre settimane i bambini ritorneranno nella stessa location, per la seconda dose – annuncia il sindaco Lo Sapio – E’ fondamentale, per la loro serenita’ psicologica, ricevere la dose di richiamo nella stessa struttura”. Per favorire i genitori ed evitare che i bambini effettuassero lunghi tragitti dopo il vaccino, il sindaco ha disposto il parcheggio gratuito per l’intera piazza Schettini.



Ladri al cimitero di Caserta: depredate 31 cappelle

Notizia precedente

Gli studenti scrivono al sindaco di Acerra: “Chiuda le superiori”

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..