Napoli ancora in emergenza ma domani contro la Sampdoria ha l’obbligo di tornare a vincere in casa. In panchina il nuovo acquisto #Tuanzebe




Il pareggio con la Juventus ha riscaldato gli animi, ma si rimane in piena emergenza. Domani al Maradona contro la non ci sara’ Spalletti, bloccato dal Covid, e mancheranno ancora nove giocatori della rosa (Meret, Malcuit, Mario Rui, Osimhen e Lozano alle prese con il virus, Koulibaly, Anguissa e Ounas, impegnati in Coppa d’Africa e Ruiz infortunato).

In campo dovranno andare giocoforza gli stessi undici scesi in campo a Torino, a meno che Spalletti non decida di utilizzare subito il nuovo arrivato che oggi ha conosciuto i compagni di squadra con i quali si e’ allenato per la prima volta (”Ciao a tutti i tifosi del Napoli – ha detto in un video pubblicato sul canale Twitter della Societa’ – sono Axel Tuanzebe. Sono molto felice di essere qui e non vedo l’ora di vedervi allo stadio”).

Giocheranno dunque Ospina, Di Lorenzo, Rrhamani, Juan Jesus e Ghoulam in difesa, Demme e Lobotka a centrocampo, con Politano, Zielinski e Insigne a sostegno dell’unica punta, Mertens. A disposizione in panchina ci saranno i portieri Marfella e Idasiak, i difensori Zanoli, Tuanzebe, Spedalieri e Costanzo, i centrocampisti Vergara ed Elmas e la punta Petagna.

Allo stadio ci saranno pochi tifosi, si stima non piu’ di seimila, presumibilmente per il condizionamento che esercita il rischio di contagio. C’e’ attesa comunque per verificare l’accoglienza che sara’ riservata a Lorenzo Insigne, dopo l’ufficializzazione del suo ingaggio da parte del Toronto. Dopo l’ufficializzazione dell’ingaggio del difensore congolese, naturalizzato inglese, Axel Tuanzebe, arrivato in prestito fino al 30 giugno prossimo dal Manchester United, formalizzata ieri con il consueto tweet del presidente del Aurelio De Laurentiis (‘Benvenuto Axel”), il calciatore si e’ allenato oggi per la prima volta nel Centro Tecnico di Castel Volturno.

LEGGI ANCHE  Instituto Cervantes di Napoli, tre incontri ad aprile dedicati a scrittura e letteratura

Il difensore, che ha scelto la maglia numero 3, potra’ scendere in campo gia’ domani pomeriggio nella partita che il giochera’ al Maradona con la Sampdoria. In un video diffuso attraverso il canale Twitter della Societa’, Tuanzebe ha salutato i suoi nuovi tifosi. ”Ciao a tutti i tifosi del Napoli – ha detto in inglese il calciatore – sono Axel Tuanzebe. Sono molto felice di essere qui e non vedo l’ora di vedervi allo stadio”.

E ha concluso in italiano: ”Forza Sempre”. Tuanzebe, cresciuto nelle giovanili del Manchester United, ha debuttato in Premier League nella stagione 2016/2017. Nell’estate del 2018 e’ stato ceduto in prestito all’Aston Villa, poi il ritorno al Manchester per due stagioni, fino al nuovo prestito con l’Aston Villa nel 2021. Tuanzebe e’ stato anche convocato nelle Nazionali inglesi Under 17, Under 19 e Under 21.


Gli studenti scrivono al sindaco di Acerra: “Chiuda le superiori”

Notizia precedente

E’ emergenza: ecco perché in Campania scuole chiuse

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..

Commenti

I Commenti sono chiusi