Victor Osimhen è risultato negativo al tampone e ora attende il via libera per scendere nuovamente in campo per il suo Napoli




Un passo alla volta il ritrova alcune certezze. Ieri, in concomitanza con il ritorno alla vittoria al ‘Maradona’ dopo tre sconfitte consecutive, Spalletti ha perso Lorenzo Insigne, costretto a fermarsi per un problema muscolare all’adduttore della coscia destra.

In compenso, pero’, l’allenatore ha ritrovato Ruiz, fermo prima per un infortunio e successivamente per il Covid, e ha fatto anche esordire, nel finale della partita vinta con la Sampdoria, Axel Tuanzebe, l’ultimo arrivato dal mercato, il difensore congolese che sostituisce Manolas e che sicuramente potra’ essere molto utile, quanto meno fino al ritorno di Koulibaly, impegnato in Coppa d’Africa e al momento bloccato anch’egli dal virus.

Domani si conosceranno i tempi di recupero per Insigne che oggi ha trascorso una giornata di riposo a casa e che domani si sottoporra’ ai test medici necessari per definire la prognosi. Intanto si avvicina un altro rientro importante, quello di Victor che e’ risultato negativo al Covid e che oggi, appena tornato a Napoli dalla Nigeria, ha fatto gli accertamenti necessari per ottenere la certificazione necessaria per poter tornare in gruppo.

L’attaccante nigeriano dovra’ essere visitato domani dal prof. Gianpaolo Tartaro, che lo ha operato al volto il 23 novembre scorso dopo lo scontro di gioco con Skriniar durante la partita Inter-Napoli che gli aveva procurato multiple allo zigomo e all’osso orbitale. fu sottoposto gia’ a un primo controllo il 7 dicembre scorso e le risultanze degli esami furono positive in quanto il riassorbimento dell’edema post operatorio sembro’ procedere in maniera rapida, piu’ di quanto era stato previsto al momento dell’intervento.

LEGGI ANCHE  Ucciso a 20 anni al posto dell'amico camorrista: chiesto l'ergastolo

Se la Tac e la visita di domani confermeranno la formazione del callo osseo, l’attaccante nigeriano potra’ riprendere la preparazione con i compagni e si potrebbe ipotizzare anche il suo rientro in campo domenica prossima a Bologna.

Spalletti spera che risultino al piu’ presto negativi al tampone anche Lozano, Mario Rui, Malcuit e Meret, gli altri ammalati di Covid, per averli disponibili gia’ a partire da giovedi’ quando gli azzurri dovranno affrontare al Maradona la negli ottavi di finale di Coppa Italia. Quanto a Zielinski, risultato positivo al tampone due giorni fa, sara’ sicuramente necessario attendere ancora un po’ perche’ torni ad essere disponibile.


Scuola, De Luca prende atto decisione Tar ma non commenta

Notizia precedente

Ditta di Soccorso Stradale di San Giuseppe Vesuviano: aveva auto contraffatte

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..

Commenti

I Commenti sono chiusi