Rissa nel centro storico di Benevento, scattano 6 Daspo

La rissa nello scorso week end nel centro storico di Benevento in cui era rimasto ferito un 37enne

sorpreso con un coltello_sorrento
Foto archivio

Sei misure di prevenzione del “Divieto di Accesso alle Aree Urbane” (D.Ac.Ur.) sono state notificate dalla polizia ad altrettante persone coinvolte direttamente o indirettamente nella rissa verificatesi nel centro storico di Benevento nella notte tra domenica e lunedì nell’ambito della quale rimase ferito un trentasettenne del posto.

La misura del cosiddetto “daspo urbano” è stata adottata dal Questore di Benevento Giobbi. “Tale misura – dice il Questore – è volta a contrastare, attraverso il divieto di accesso ai locali pubblici o di pubblico trattenimento, i fenomeni di degenerazione della cosiddetta movida giovanile e a tutelare la sicurezza dei luoghi interessati dal fenomeno.

E’ mia ferma intenzione ricorrere a tutti gli strumenti che la legge ci mette a disposizione per assicurare la sicurezza dei nostri giovani, impedendo a chi viola le normali condotte sociali di poter replicare comportamenti inurbani”.