Si definiscono eroi a tempo determinato gli vincitori di un concorso in Campania che, a fine emergenza sanitaria, saranno lasciati a casa.

Diverse decine di professionisti la cui attività è legata all’emergenza pur avendo vinto un concorso a tempo indeterminato. Non solo ma anche molti tecnici ed infermieri rischiano di finire la loro attività al termine dell’emergenza sanitaria.

ADS

Era nel 2018 quando le aziende ospedaliere Cardarelli e Napoli 2 Nord bandirono un concorso a tempo indeterminato per operatori socio sanitari. Il concorso inizialmente prevedeva l’assunzione di 500 persone, poi a seguito delle convenzioni con Napoli 1 e Napoli 3 la graduatoria fu estesa a circa 2mila idonei quasi la metà attualmente impegnata negli ospedali del napoletano. Il concorso ha subito anche diversi rallentamenti, solo nel 2020 nel pieno dell’emergenza Sanitaria sono partite le chiamate con tuttavia contratti a tempo determinato, nonostante l’idoneità a concorso indeterminato, legati all’emergenza Covid.

LEGGI ANCHE  Riciclavano soldi macchiati di inchiostro rubati dai bancomat: 5 arresti

Con il contratto in scadenza al 31 dicembre chiedono certezze e stabilità per il futuro dopo mesi trascorsi in corsia a fronteggiare il virus. Sulla vicenda è in corso un’interlocuzione con i verti dell’ ma all’orizzonte si intravede solo una proroga semestrale legata all’emergenza Covid. Poi il nulla con il probabile e pesante rischio di restare senza lavoro. (emidav)



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Casoria, sorpresi in giro a spacciare: presi in 2

Notizia precedente

Anche MTV Spain trasmette Luca Maris

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..