Mancano ancora cinque giorni, ma Luciano ha già una grande preoccupazione per la sfida di domenica contro l’Hellas Verona: chi schierare al posto di Kalidou , espulso contro la Salernitana e quindi squalificato per la prossima di campionato.

E’ vero, prima ci sarà da affrontare il Legia Varsavia in una difficile trasferta di Europa League. Una partita comunque importante vista la situazione ancora apertissima nel girone a tre giornate dalla sua conclusione. Ma giovedì gli azzurri non avranno il problema dell’assenza del senegalese, che prenderà il suo posto come sempre al centro della difesa.

ADS

Serve già fare però un primo ragionamento su chi schierare al suo fianco per preservare le energie in vista dell’impegno di domenica prossima: è pronto, è stato provato anche a Salerno in quel ruolo negli ultimi minuti ed è il favorito per una maglia da titolare.

LEGGI ANCHE  Incendio sul Vesuvio: bruciati 10 ettari di pineta

E’ anche vero che gli azzurri stanno recuperando Kostas Manolas, ormai prossimo al rientro dall’infortunio che lo ha tenuto fuori dalla lista convocati per un paio di settimane. Risulta difficile, quindi, pensare ad un mancato impiego del giocatore greco che, però, non gioca dallo scorso 21 ottobre (in coppa contro il Legia), mentre l’ultima presenza in campionato risale addirittura al 23 settembre contro la Sampdoria.

Per il Verona, quindi, Luciano potrebbe anche tentare una mossa a sorpresa: Di Lorenzo centrale di difesa con o il giovane Zanoli come terzino al suo posto. Restano comunque tutti ragionamenti che lasciano il tempo che trovano: il mister deciderà dopo la partita di coppa, in base alle risposte che darà il campo.

Vincenzo Scarpa



Vincenzo Scarpa, studente di Scienze Politiche all'Università di Napoli Federico II. Appassionato di qualsiasi tipo di sport e serie tv, ama scrivere e parlare di calcio

Capri flagellata dal vento: bloccati gli aliscafi

Notizia precedente

‘Le signore’ al Teatro Tram di Napoli

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..