Una violenta rissa nel centro cittadino nata per futili motivi è finita a coltellate. Protagonisti 2 fratelli e un 43enne tutti di Eboli

I hanno denunciato tre persone per rissa e lesioni aggravate: si tratta di un 33enne, un 36enne e un 43enne, tutti del posto.

ADS

Secondo quanto ricostruito, i primi due, fratelli, hanno aggredito con pugni e calci il 43enne procurandogli la rottura di tre costole e del setto nasale. A sua volta il 43enne ha ferito il 36enne con un coltello da cucina, procurandogli ferite superficiali. Entrambi i feriti non sono in pericolo di vita.



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Confapi Napoli e Carabinieri insieme su sicurezza digitale, lotta alla criminalità organizzata e ambiente

Notizia precedente

Napoli, spari tra minori dei gruppi di “barresi” e “sangiovannesi”: 3 arresti

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..