E’ caos calendari attorno all’edizione 2021/22 della Italiana, che anche quest’anno non si disputerà in Arabia Saudita. L’incontro tra Juventus (vincitore della Coppa) e Inter (campione d’Italia) dovrebbe avere luogo, secondo le ultime indiscrezioni, allo Stadio San Siro di il 5 gennaio 2022.

Una scelta che ha scatenato l’ira dei tifosi bianconeri su tutti. Non solo la Vecchia Signora si troverebbe a giocare praticamente in trasferta (mentre la competizione, negli ultimi dieci anni, si è sempre giocata in campi neutri), ma tale slittamento avrebbe conseguenze sul match di campionato contro il Napoli, che in teoria si dovrebbe disputare il 6 gennaio.

LEGGI ANCHE  Napoli, open day Pfizer il 5 agosto
ADS

Ciò comporterebbe il rinvio obbligato della gara: un grande vantaggio per i partenopei, che nel mese di gennaio-febbraio avrebbero perso per il big match Anguissa, Koulibaly ed Osimhen, tre dei top assoluti della rosa in partenza per la Coppa d’Africa con le rispettive nazionali.

Lo slittamento della gara tra e a quel punto consentirebbe quasi sicuramente agli uomini di Spalletti di recuperare i tre giocatori. Una decisione che ha mandato su tutte le furie anche la società bianconera, che reclama soprattutto la decisione di giocare a Milano: non si escludono reclami nei confronti della Lega Serie A per la decisione.

Vincenzo Scarpa



Vincenzo Scarpa, studente di Scienze Politiche all'Università di Napoli Federico II. Appassionato di qualsiasi tipo di sport e serie tv, ama scrivere e parlare di calcio

Risalgono i casi Covid in Italia: oggi 4.054 positivi e 48 morti

Notizia precedente

Reggia di Caserta, il vento forte abbatte un Pinus Pinea nel Giardino Inglese

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..