napoli truffa bangladesh



A alcuni cittadini del tentano di passare per minorenni per ottenere il o per essere collocati presso qualche centro di accoglienza

I carabinieri della Compagnia Stella in stretta sinergia con la Procura dei Minori di hanno avviato un ampio monitoraggio volto a contrastare un fenomeno che sta prendendo piede all’interno della comunità Bangladese.

ADS

In sostanza, sta accadendo che alcuni malintenzionati tentano di passare per minorenni al fine di ottenere benefici come il permesso di soggiorno o di essere collocati presso qualche centro di accoglienza del Comune. Questo comporta il sovraccarico del circuito assistenziale andando a ledere chi ne ha effettivamente titolo e bisogno.

LEGGI ANCHE  Napoli, "L'ho uccisa io": confessa il figlio della donna scomparsa da Pianura

L’ultimo episodio è avvenuto ieri ed è il caso di un cittadino bangladese che ha falsamente attestato di essere minorenne. Gli accertamenti dei Carabinieri hanno permesso constatare come l’uomo fosse in possesso di documenti attestanti la sua maggiore età.

Il maggiorenne dovrà rispondere del reato di falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla identità o su qualità personali proprie o di altri.



Esperto in diritto Diplomatico e Internazionale. Lavora da oltre 30 anni nel mondo dell’editoria e della comunicazione. E' stato rappresentante degli editori locali in F.I.E.G., Amministratore di Canale 10 e Direttore Generale della Società Centro Stampa s.r.l. Attento conoscitore della realtà Casertana.

Avellino, i carabinieri indagano su due incendi divampati nella notte

Notizia precedente

Giugliano, smaltimento illecito di rifiuti: denunciato 56enne

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..