Il Questore di ha emesso 9 provvedimenti di divieto di accesso ai pubblici esercizi o locali di pubblico trattenimento ex art. 13bis del D.L. 14/2017, come modificato dal D.L. 130/2020, nei confronti di 9 persone tra i 16 e i 22 anni originarie di Pozzuoli, e Napoli, che lo scorso 12 giugno si erano rese responsabili di una aggravata scaturita all’interno e all’esterno di un bar in via Miliscola a Bacoli.

Nella circostanza, due gruppi di ragazzi, in seguito ad un alterco per futili motivi, si erano fronteggiati colpendosi con caschi e catene in ferro ed uno di essi aveva riportato ferite da arma da taglio.

LEGGI ANCHE  Treni storici in Campania: primo appuntamento è con il Reggia Express il 17 ottobre
ADS

Tali provvedimenti, istruiti e predisposti dalla Divisione Polizia Anticrimine della Questura, prevedono il divieto, per un anno, di accedere ai pubblici esercizi e ai locali di pubblico trattenimento siti nel Comune di Bacoli, in particolare in via Miliscola, via Caracciolo, via Lido Miliscola, via Dragonara e via Lungolago, nonché il divieto di stazionamento nelle immediate vicinanze degli stessi dalle ore 22 alle 5.



Ho lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ho avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ho curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

Covid, aumento positivi nel Cilento: a Centola screening sugli alunni

Notizia precedente

Incidente stradale: 3 giovani morti e 1 ferito nella notte a Rovigo

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..