Napoli

Dalle 6.10 la circolazione dei treni in partenza e in arrivo a Napoli Centrale subisce rallentamenti, cancellazioni e modifiche per un problema tecnico alla linea elettrica necessaria al sistema di trazione delle locomotive.

L’inconveniente ha reso inutilizzabili 12 binari di stazione come riferisce Fs, i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana, intervenuti subito, hanno gia’ restituito alla circolazione tre binari e sono al lavoro per ripristinare il regolare funzionamento anche degli altri nove, con una prima stima di riattivazione alle ore 9.30 circa.

PUBBLICITA'

La ridotta capacita’ della stazione sta comportando modifiche alla programmazione con cancellazioni, deviazioni, navette bus da e per Napoli Centrale. Pesantissimi ritardi su tutta la rete. Cancellati le frecce delle 7.09 e delle 7.30. Il primo treno ad essere deviato è stato quello delle 6.40 che è passato per Caserta. I ritardi accumulati dalle frecce sfiorano i 180 minuti.

LEGGI ANCHE  Napoli, Simeone: 'Basta agenzie interinali per assunzioni nelle aziende pubbliche'

Informazioni e assistenza alle persone vengono forniti da RFI e dalle imprese di trasporto. Aggiornamento: Ore 9:20
Nel nodo di Napoli, linea AV Roma – Napoli – Salerno, il traffico ferroviario è fortemente rallentato in prossimità di Napoli Centrale per un inconveniente tecnico alla linea elettrica di alimentazione dei treni.

PUBBLICITA'

È in corso la riprogrammazione dell’offerta ferroviaria, treni AV da Salerno a Roma non effettuano fermata a Napoli Centrale ed effettuano fermata a Napoli Afragola dove è attivo un servizio sostitutivo con autobus fino a Napoli Centrale

Treni AV sulla linea Roma – Napoli non effettuano fermata a Napoli Afragola.

PUBBLICITA'

Ripercussioni sul traffico ferroviario anche sulle linee Napoli – Cassino/Formia


Di La Redazione


Ti potrebbe interessare..