napoli



Napoli. Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra e dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti presso un”associazione di via Ferrante Imparato per la segnalazione di una persona armata di coltello.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno individuato l’uomo all’esterno dell’edificio che, alla loro vista, ha inveito contro di loro sferrando dei fendenti nel tentativo di colpirli per poi darsi alla fuga fino a quando è stato raggiunto e bloccato in via Vigliena.

LEGGI ANCHE  Uno show neomelodico improvvisato in un cimitero.IL VIDEO CHOC SU TIK TOK

Gli operatori, grazie al racconto di un dipendente dell’associazione e alle immagini del sistema di videosorveglianza interna, hanno accertato che il malvivente era entrato nella struttura e, dopo aver preso un coltello dalla cucina, senza alcun motivo aveva tentato di colpirlo.

Antonio Miele, 43enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per tentato omicidio, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.


Google News

Riciclavano soldi macchiati di inchiostro rubati dai bancomat: 5 arresti

Notizia precedente

Napoli, ricoverato in clinica per un malore, tentano per due volte di occupargli la casa

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..