napoli atti osceni



. Ieri mattina gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via San Giovanni a Carbonara hanno notato una persona che, alla loro vista, si è disfatta di un oggetto metallico e si è data alla fuga fino a quando, non senza difficoltà, è stata raggiunta e bloccata.

I poliziotti hanno recuperato l’oggetto di cui si era disfatto, un martello frangi vetro, e hanno accertato che l’uomo, Mirko Di Napoli, 28enne napoletano, era destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, sostitutiva degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di il 14 settembre poiché il giorno precedente aveva violato gli arresti cui era sottoposto per reati contro il patrimonio; inoltre, è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e possesso ingiustificato di grimaldelli.

LEGGI ANCHE  Napoli e Gattuso alle prese con l'emergenza difesa
ADS



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

Il Ministro Speranza ha incontrato i biologi a Napoli, con il presidente D’Anna (Onb)

Notizia precedente

Napoli, sequestrati 40 veicoli abbandonati in strada al rione Sanità

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..