Cultura

Procida omaggia Libero De Rienzo

A poco più di due mesi dalla sua prematura scomparsa, #Procida non dimentica Libero De Rienzo.



libero de rienzo
Libero De Rienzo/foto repertorio




Procida, a poco più di due mesi dalla prematura scomparsa di Libero De Rienzo, si prepara ad omaggiare l’attore e regista, particolarmente legato all’isola, al punto da sostenerne anche la candidatura a Capitale italiana della cultura 2022.

Sabato 18 settembre, a partire dalle 19.00, “Picchio“, definito all’ultima Mostra del Cinema di Venezia come “inimitabile genio ribelle del cinema italiano“, sarà ricordato dai familiari e dalla cittadinanza isolana, insieme all’amministrazione comunale, negli ambienti del complesso monumentale di Palazzo d’Avalos, proprio dove l’attore ideò e realizzò la rassegna cinematografica Artethica Procida Cinefest, con il coinvolgimento di tante maestranze e talenti procidani.

All’evento, che ha il patrocinio morale del Comune di Procida, saranno presenti – tra gli altri – il padre giornalista Fiore De Rienzo, la moglie scenografa Marcella Mosca, gli scrittori Giuseppina De Rienzo e Marco Ciriello. Nel corso dell’incontro sarà proiettato il film simbolo della carriera dell’attore, Fortapasc, con la regia di Marco Risi.

Google News

Flashmob di Libera Campania 100 passi in 100 giorni: «Un patto con la buona politica per sconfiggere camorre e corruzione»

Notizia precedente

Abusivismo, vertice in Regione fra De Luca e sindaco di Casal Di Principe

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..