Cronaca

Torre Annunziata: controlli dei Carabinieri. Servizi mirati nelle zone di maggior affluenza

Continuano i controlli dei carabinieri a #TorreAnnunziata



Torre Annunziata
Foto di repertorio




Torre Annunziata. I carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata insieme ai militari del 10° Reggimento “Campania” e a quelli del Nucleo Cinofili di Sarno, hanno effettuato un servizio di controllo del territorio ad “Alto Impatto” a Torre Annunziata e nei Comuni limitrofi.

Mirati i controlli nei luoghi di maggiore concentrazione di persone e di maggior transito veicolare.

A Torre Annunziata, i Carabinieri hanno denunciato un 34enne per ricettazione: l’uomo è stato sorpreso in possesso di una carta di identità risultata oggetto di furto denunciata da una donna nel 2012.

A Pompei, nella centrale Piazza Falcone e Borsellino, denunciato un 17enne per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio: il ragazzo ha attirato l’attenzione dei militari nel noto luogo di ritrovo giovanile ed è stato sorpreso in possesso di più dosi di marijuana per un peso complessivo di 6 grammi oltre a varie banconote ritenute provento dell’attività di spaccio.

Nel corso dei controlli stradali messi in atto sulle principali vie di comunicazione, i Carabinieri hanno anche denunciato un 53enne ed un34enne per reiterata guida senza patente. I 2 erano alla guida senza patente poiché revocata.

Il bilancio complessivo dei controlli stradali ha portato a 17 contravvenzioni, 1 patente ritirata e 5 veicoli sequestrati. Durante il servizio sono stati identificate 63 persone e controllati 48 veicoli. 1 persona è stata invece segnalata quale assuntrice al Prefetto di Napoli, poiché sorpresa in possesso di una dose di marijuana.

Google News

Commenti

I Commenti sono chiusi

Grassani a Radio Marte: “Ricorso Osimhen? Accesso agli atti entro domani. Il riferimento è il caso Immobile-Vidal, il ragazzo non ha commesso un gesto violento”

Notizia precedente

Napoli, barbecue e party abusivi al Molosiglio ed i giardinetti diventano una gigantesca pattumiera

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..