Di Chiara Carlino, Luglio 13, 2021

Riaperte le porte della sede storica della Federico II

Riaprono le porte della sede storica della Federico II. Il gruppo scultoreo nel timpano del frontone dell’edificio di corso Umberto I è stato restaurato e la facciata riportata all’originaria maestosità.

PUBBLICITA'

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Federico II Napoli torneranno tutti in aula nel prossimo semestre gli studenti

I lavori di ristrutturazione hanno richiesto alcuni mesi durante i quali l’accesso all’Ateneo era esclusivamente da via Mezzocannone. Per risistemare la facciata senza danneggiarla è stato utilizzato il sistema di idropulitura.

Oggi il rettore Matteo Lorito, insieme alla prorettrice Rita Mastrullo, ha simbolicamente aperto le porte e scoperto la targa che indica l’anno di fondazione dell’Ateneo e l’anno di realizzazione della sede di corso Umberto con i suoi progettisti.

Porte Federico II

La targa contiene un QR code che riporta la storia dell’architettura del complesso federiciano pubblicato nel volume ‘Passeggiando per la Federico II’ edito dalla Fedoa – Federico II University Press.