Messi non è più un giocatore del Barcellona: contratto scaduto, primo giorno da svincolato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Messi non è più un giocatore del Barcellona: contratto scaduto, primo giorno da svincolato

Lionel Messi non è più un giocatore del Barcellona. E’ un dato di fatto, ufficiale: l’argentino ad oggi risulta svincolato, visto che il contratto che lo legava ai blaugrana è scaduto il 30 giugno, per l’esattezza alla mezzanotte di oggi. Una realtà che fa sicuramente effetto, anche se la storia con il Barça sembra comunque destinata a continuare: la “Pulce” Messi continua a prediligere il rinnovo e a breve, quasi sicuramente al termine della Copa America che sta disputando con la sua nazionale, si siederà al tavolo con la dirigenza per chiudere l’affare. Fatto sta che ad oggi, e per i prossimi giorni, il sei volte pallone d’oro non avrà una squadra ufficiale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Messi svincolato dal Barcellona dalla mezzanotte di oggi

Il Manchester United chiude un colpo da 90 milioni: è fatta per l’acquisto di Jadon Sancho, esterno ad oggi del Borussia Dortmund. L’accordo è stato trovato proprio intorno a quella cifra, alla quale si aggiungeranno diversi bonus: per il giocatore, invece, contratto fino al 2026. Già fissate le visite mediche, poi sarà il turno dell’ufficialità: Sancho, classe 2000, si è preso la scena in Germania dopo essere stato “scaricato” dall’altra squadra di Manchester, il City. E’ ora impegnato con la nazionale inglese agli Europei, dove sta trovando meno spazio del previsto: una volta terminati firmerà il contratto che lo legherà ai Red Devils per i prossimi cinque anni.



    sancho
    sancho

    Il Milan segue con attenzione Mikkel Damsgaard. Lo riporta la Gazzetta dello Sport: il centrocampista classe 2000 gioca nella Sampdoria e, soprattutto, si sta mettendo in mostra con la sua nazionale danese in questo Europeo: suo, tra gli altri, il gol che ha aperto le marcature contro la Russia e che ha permesso alla Danimarca di qualificarsi agli ottavi di finale del torneo. Un talento perfettamente in linea con le strategie dei rossoneri, che però non vogliono partecipare ad aste: il patron Ferrero ha sparato alto, arrivando ad una valutazione di 30-50 milioni di euro. Maldini e Massara proveranno ad inserire nell’affare Andrea Conti come contropartita: un pupillo di D’Aversa, che a breve diventerà il nuovo tecnico dei blucerchiati, e che potrebbe portare la cifra da pagare al ribasso.

    Vincenzo Scarpa


    Torna alla Home


    Fondazione Banco Napoli: visita console Usa per portare il museo negli States

    Napoli e Stati Uniti ancora più vicini. Domani alle 12 a Palazzo Ricca, sede della Fondazione Banco Napoli, è in programma la visita istituzionale della Console Generale USA a Napoli Tracy Roberts-Pounds, che potrà ammirare il capolavoro di Caravaggio in mostra “La presa di Cristo” e il museo dell’archivio...

    Clamoroso a Barcellona: tifosi blaugrana prendono a sassate il bus della propria squadra scambiandolo per quello del PSG

    Momenti di tensione ieri sera a Barcellona prima della semifinale di ritorno di Champions League tra i blaugrana e il Paris Saint-Germain. Un malinteso tra i tifosi della squadra catalana ha causato un episodio spiacevole: credendo di bersagliare il bus della squadra avversaria, hanno invece colpito con sassi, fumogeni...

    Oroscopo di oggi 17 aprile 2024

    Oroscopo di oggi 17 aprile 2024:le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE (21 marzo - 19 aprile): La Luna in Sagittario incoraggia oggi la vostra sete di avventura. È il momento giusto per fare nuove esperienze, viaggiare o iniziare un corso di studi. In amore, cercate di essere più...

    Sky, abbonamenti più cari da giugno per i pacchetti sport e calcio

    Sky ha annunciato un rialzo dei prezzi per i pacchetti sport e calcio a partire dal 1° giugno 2024. Secondo le informazioni riportate da Calcio e Finanza, il costo mensile del pacchetto sport aumenterà di 6,90 euro, mentre il pacchetto calcio subirà un aumento di 3 euro al mese per...

    Arriva da Napoli per assistere la sorella gravemente malata e le ruba 10mila euro: condannato

    Un uomo di 61 anni di Napoli, P.F.A, è stato condannato in primo grado a 9 mesi di reclusione (con la sospensione condizionale) per truffa informatica e al pagamento di una multa di 500 euro. L'uomo ha approfittato della malattia della sorella, una 66enne residente a Montebelluna, per rubarle quasi...

    IN PRIMO PIANO