san giorgio

San Giorgio, torna dopo due anni di sospensione a causa dell’emergenza pandemica il soggiorno estivo gratuito, riservato a 50 anziani

______________________________

A san Giorgio torna il soggiorno gratuito per gli over 65.

San Giorgio. Torna quest’anno, dopo due anni di sospensione a causa dell’emergenza pandemica, il soggiorno estivo gratuito, riservato a 50 anziani nel periodo tra l’11 e il 18 settembre 2021.

D’accordo con l’assessore alle Politiche Sociali, Giuseppe Giordano e con il Sindaco di San Sebastiano, Salvatore Sannino, il Sindaco Giorgio Zinno ha voluto rinnovare questa possibilità rivolta agli over 65 residenti nei comuni dell’Ambito N28.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: A San Giorgio approvato il rendiconto di gestione 2020

Il soggiorno di una settimana, si svolgerà in un villaggio vacanze nel comune di Scalea, (CS). Il trasporto da e per la destinazione scelta, avverrà con un pullman Gran Turismo. Gli anziani saranno ospitati in camere doppie ( o singole con un piccolo supplemento), in pensione completa (colazione- pranzo e cena). Sono inclusi il servizio spiaggia, animazione serale e due escursioni culturali. Sarà garantita l’assistenza medica per tutto il soggiorno e le attività si svolgeranno nel rispetto delle misure anti Covid.

San Giorgio, soggiorno estivo per anziani

san giorgio

Il bando è on line da oggi sul sito istituzionale www.e-cremano.it. e le domande dovranno pervenire entro il 13 agosto presso il protocollo del proprio comune di residenza.

I posti sono 50. Tra i requisiti per accedere a questa opportunità vi sono:

LEGGI ANCHE  Superenalotto, nessun 6 ne 5+. Realizzati due 5 da 99mila euro. LE QUOTE

– avere un’età non inferiore ai 65 anni;

– essere autosufficienti, con condizioni di salute non pregiudicanti la partecipazione alle iniziative;

– essere residenti da almeno 2 anni, nei comuni di San Giorgio a Cremano o San Sebastiano al Vesuvio;

– aver completato il ciclo vaccinale contro il Covid-19. (è necessario allegare certificazione medica o green pass alla istanza di partecipazione).

Inoltre, come è chiaramente espresso nel bando, è necessario presentare anche la copia dell’ISEE ordinario, in quanto in base alle domande pervenute, verrà stilata una graduatoria che terrà presente proprio il valore dell’ISEE, favorendo naturalmente chi ha una situazione economica più difficile. L’iniziativa è finanziata dal Fondo Unico d’Ambito.

“Ripristinare questa iniziativa a favore dei nostri concittadini più anziani – ha detto il Sindaco Zinno – è il segnale della vicinanza anche a questa categoria, che non abbiamo mai trascurato e che merita la massima attenzione. In questo modo combattiamo anche l’isolamento e favoriamo inclusione e socializzazione, due aspetti fondamentali per preservare la salute dei nostri cari”.

D’accordo l’assessore Giordano: “Siamo vicini alle famiglie, ai minori, agli anziani e a tutti coloro che hanno maggiore necessità di un sostegno. Rispetto all’estate abbiamo in serbo ancora altri progetti e opportunità che renderemo note a breve e saranno rivolte per lo più ai ragazzi”.


Di Chiara Carlino

Ti potrebbe interessare..