scarichi angri
foto di repertorio
______________________________

Scoperto in una di

Nell’ambito della campagna di monitoraggio e controllo tesa a verificare la regolarità degli scarichi nell’area del bacino del fiume Sarno ed allo scopo di prevenire e ridurre gli inquinamenti incidenti sul corso d’acqua, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Cava de’ Tirreni hanno effettuato controlli presso uno stabilimento industriale di lavorazione e commercio di banda stagnata ed imballaggi e di etichettatura di manufatti in carpenteria metallica sito nella zona P.I.P del comune di Angri.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Bancarotta: sequestro beni per due fratelli imprenditori di Angri

Gli accertamenti condotti nell’opificio, che hanno visto impegnati i militari e tecnici dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente, hanno consentito di accertare irregolarità di carattere ambientale. In particolare, il controllo della rete di e della linea di flusso dei reflui prodotti dalla , ispezionata con l’impiego di fluido tracciante, hanno fatto emergere delle irregolarità su uno specifico punto di emissione che costituisce uno di reflui industriali recapitante in pubblica fognatura.

All’esito degli accertamenti, i militari hanno proceduto a sequestrare lo illecito e ad interrompere lo dei reflui, deferendo alla AG i responsabili della ditta.



Cronache Tv




Ti potrebbe interessare..