Champions League su TIMVISION : accordo fra Mediaset e Tim

Dopo una settimana di trattative arriva l’accordo ufficiale : La Champions League su TIMVISION

Champions League su TIMVISION da oggi è realtà

TIM e Mediaset hanno infatti firmato un accordo triennale per la distribuzione non esclusiva dell’app sulla piattaforma del gestore di telefonia.

Infatti grazie gli accordi con Netflix, Disney+, Discovery+Prime Video e con DAZN ,che permetterà la visione di tutte le partite dei campionati di Serie A TIM fino alla stagione 2023-2024, TIMVISION con questa nuova collaborazione vede la sua offerta diventare sempre più completa

L’offerta gratuita include il catalogo on demand con una selezione dei programmi e delle fiction Mediaset, film, serie TV, documentari, cartoni animati e le dirette di R101, Radio 105, Virgin Radio, Radio Monte Carlo e tutte le webradio tematiche di United Radio.

“La partnership rappresenta un importante passo avanti nel processo d’innovazione del mercato televisivo italiano e in particolare dei contenuti online. Attraverso questo accordo inoltre si vuole dare un ulteriore impulso all’adozione della banda ultralarga e accelerare il processo di digitalizzazione del Paese”

Inoltre a tutti i clienti TIMVISION saranno riservate anche delle offerte dedicate per sottoscrivere l’abbonamento al servizio Infinity che offre anche la visione gratuita del meglio dei programmi Mediaset oltre a una selezione di contenuti on-demand e 104 partite di UEFA Champions League a stagione, di cui ha ottenuto i diritti lo scorso febbraio, a cui si aggiungono le 17 partite disponibili in chiaro su Canale 5.

TI POTREBBE INTERESSARE Dazn presenta le offerte per il prossimo campionato

LEGGI ANCHE

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

IN PRIMO PIANO

LE ALTRE NOTIZIE