Napoli, arrestato l’incubo dei commercianti di via Toledo: spaccava ogni notte una vetrina

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ stato arrestato mentre tentava un furto in un abitazione di Corso Vittorio Emanuele. ma era noto perchè era l’incubo dei commercianti di via Toledo: spaccava ogni notte una vetrina.

Lo scorso 26 Aprile fu selvaggiamente picchiato in Via dei Tribunali perché additato come presunto ladro da alcuni residenti. Oggi, Rafilillah Nasrat, 22enne di origini afgane, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, dovrà rispondere in Tribunale proprio di un tentato furto in abitazione.

Erano quasi le 22 quando alcuni residenti di Corso Vittorio Emanuele hanno segnalato alle pattuglie impegnate in zona un uomo che si sarebbe introdotto furtivamente in un parco privato.

carabinieri



    Poco prima che riuscisse a fuggire i carabinieri della stazione di Posillipo, quelli del Nucleo Radiomobile di Napoli e del Reggimento Campania hanno accerchiato il complesso residenziale e sorpreso il giovane nascosto tra le autovetture parcheggiate, in un disperato tentativo di sfuggire al controllo.

    Secondo quanto accertato dai militari, il 22enne si sarebbe introdotto in un giardino di un appartamento al piano terra in cui vive un 78enne e avrebbe mandato in frantumi il vetro della porta finestra per entrare più facilmente. Non sarebbe riuscito a realizzare i suoi propositi grazie al tempestivo intervento dei militari.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHENapoli, scambiato per ladro: afgano picchiato selvaggiamente a Forcella

    E’ così finito in manette ed è ora ristretto in camera di sicurezza in attesa di giudizio.
    Nasrat fu già individuato dai Carabinieri della Compagnia Napoli Centro come autore di numerosi furti con spaccate in Via Toledo e nelle strade limitrofe. Gli episodi generarono preoccupazione e allarme sociale tra i commercianti della zona.

    I militari hanno documentato che l’uomo agisse da solo nella notte, sradicando in alcune occasioni anche dei tombini per infrangere le vetrine dei negozi. Per questi fatti, il 22enne era già stato destinatario della misura dell’obbligo di presentazione alla P.G.


    Torna alla Home


    Venerdì 19 aprile dalle 10:30 alle 13:30 presso la prestigiosa “Sala dei Quadri” del Castello ducale di Sessa Aurunca. In occasione del festival Visioni che si terrà dal 4 al 7 luglio, il Comune di Sessa Aurunca in collaborazione con la casa editrice Homo Scrivens organizza il Laboratorio sul fumetto...
    Palazzo Doria D’Angri è una residenza del diciottesimo secolo situata a Napoli in Piazza Sette Settembre, lungo via Toledo. Il suo stile architettonico si intreccia con il tardo barocco e il neoclassico, presentando delle linee pulite ed entrate a volta, sormontate da colonne doriche. Oggi il palazzo è la sede...
    Il Teatro dei Piccoli di Napoli si prepara per il gran finale della sua nona stagione artistica invernale dedicata ai bambini e ragazzi nel weekend del 20 e 21 aprile 2024. Due giornate ricche di musica e teatro che promettono di incantare il pubblico di ogni età. ### Concerto Interattivo...
    Il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ha annunciato un significativo pacchetto di finanziamenti destinato alla conservazione del patrimonio culturale italiano. Un totale di quasi 236 milioni di euro sarà distribuito nel triennio 2024-2026, con interventi previsti in tutti i settori culturali e in tutte le regioni. Questi fondi sosterranno una...

    IN PRIMO PIANO