Sono stati rintracciati e fermati i primi due aggressori del ragazzo di 15 anni a colpi di coltello nel pomeriggio di oggi a Gragnano.

Si tratta di un maggiorenne e di un minore. Dietro quella che è stato una vera e propria ci sarebbe una precedente lite avvenuta per banali motivi. Il giovane che si trova ricoverato all’ospedale San Leonardo di Castellammare è salvo per miracolo. Uno dei due fendenti infatti gli ha leggermente sfiorato un polmone.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, rapinato in strada: fornisce i dettagli alla polizia e li fa arrestare

Il 15enne ha raccontato di essere stato aggredito da un gruppo di 8 ragazzi della quasi tutti coetanei in via San Sebastiano nei pressi della chiesa del Rosario di Gragnano. Non era solo, si trovava in compagnia di altri due coetanei, che non hanno riportato ferite. Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia che dopo aver ascoltato la vittima al pronto soccorso stabiese, si sono messi alla ricerca dei responsabili E dopo aver raccolto elementi utili grazie anche alle testimonianze del e dei suoi amici sono riusciti a rintracciare i primi due. La loro versione ora è al vaglio del magistrato



Tik Tok in tilt : migliaia di utenti si trovano profili con conteggi azzerati

Notizia precedente

Oroscopo di oggi la giornata segno per segno

Notizia Successiva


Commenti

I Commenti sono chiusi


Ti potrebbe interessare..