arresto pordenone
Foto dal web

. Regalava ceste di frutta e depredava anziani: un uomo di 28 anni, di Acerra, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Sacile per due pluriaggravati.

Nel primo caso, la vittima era un uomo di 71 anni di Tamai di Brugnera a cui e’ stato sottratto un del valore di 15 mila euro. Nel secondo la persona presa di mira e’ stato un uomo di 51 anni di Carmagnola, in provincia di , per un episodio accaduto a Vinovo, in cui sono stati rubati 200 euro in contanti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid, superati i 150 milioni di contagi nel mondo

In entrambe le situazioni, per la fuga il ha usato un furgone bianco condotto da un complice, in corso di identificazione. L’uomo arrestato – e’ stato individuato ieri sera a Villafranca, in provincia di Verona – pregiudicato per furto e rapina, avvicinava le vittime fingendo di conoscerle e sviava la loro attenzione caricando nelle loro auto delle ceste di frutta, di cui voleva omaggiarli. All’identità del i carabinieri sono giunti analizzando le immagini della video-sorveglianza, del controllo varchi autostradali e dalla comparazione dei tabulati telefonici.



Cronache Tv



Altro Acerra

Ti potrebbe interessare..