Cronaca Napoli

Napoli, non si ferma all’alt: arrestato dopo un inseguimento

Momenti di tensione al rione della Bussola a Secondigliano. In manette è finito il 19enne Raffaele Buonocore, di Casoria



san giorgio




Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via della Bussola hanno notato cinque persone a bordo di un’auto che, alla loro vista, si sono date alla fuga nonostante fosse stato loro intimato l’alt.

Il veicolo ha proseguito la sua corsa effettuando manovre pericolose per la circolazione stradale e innescando un inseguimento terminato in via Strada Vicinale Cupa del Segretario dove, dopo aver impattato contro la volante, è stato bloccato. Il conducente, sceso dall’auto, ha tentato la fuga a piedi ma è stato raggiunto e fermato dopo una violenta colluttazione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: I fidanzati assassini di Avellino non rispondono al Gip: oggi l’autopsia

Raffaele Buonocore, 19enne di Casoria con precedenti di polizia, è stato arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e danneggiamento ai beni dello Stato e sanzionato amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale poiché trovato in possesso di un involucro di hashish; infine, tutti gli occupanti dell’autovettura sono stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-2019.

Google News

Napoli, in piazza il wedding: ‘Meno matrimoni, ora date certe’

Notizia precedente

Campania, firmato l’accordo per i vaccini nei luoghi di lavoro

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..