foto cronache della campania


“Se il presidente De Luca è preoccupato, non si comprende perché non interviene.

Se la Regione aveva dati che prefiguravano già la necessità di chiudere, la domanda che andrebbe fatta è: caro De Luca, siccome sei l’unico che ha questi dati evidentemente così puntuali, perché non hai chiuso?”. Così il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, intervenuto ieri sera a Televomero, in merito all’indicazione dell’Unità di crisi della Regione Campania, rivolta a sindaci e prefetti, di valutare una nuova sospensione della didattica in presenza alla luce dell’aumento dei contagi in ambito scolastico.

“La verità – ha aggiunto De Magistris- è che sta venendo fuori tutta l’inadeguatezza, l’incapacità e la contraddittorietà della Regione Campania. In materia scolastica la Campania detiene la maglia nera come regione che per ultima ha aperto le scuole a settembre e per prima le ha chiuse. In diverse regioni d’Italia, dove le scuole sono state per molto tempo aperte, non si è registrato un aumento di contagi, anzi ci sono regioni che hanno di gran lunga contagi più bassi dei nostri e hanno le scuole aperte da molte settimane”.

LEGGI ANCHE  Omicidio del ginecologo: i misteri della visita di Ansaldi a Milano

E poi il primo cittadino ha affrontato il problema della movida e della gente in strada: “La folla in strada nel weekend? Io quello che dovevo fare l’ho fatto, più di questo non potevo fare. E’ una discussione diventata un po’ asfittica e stancante. Fin quando ci sarà zona gialla, un po’ meno in zona arancione, la gente per strada si vedrà perché è legittimo. Non ti puoi meravigliare se la gente cammina. Se non vogliamo vedere quelle immagini fin quando c’è la pandemia, bisogna utilizzare altri colori”.

De Magistris ha ricordato di aver assunto, con l’ordinanza che permette le chiusure temporanee di strade e piazze in caso di assembramenti, “un provvedimento assolutamente forte, originale, elastico, che non calpesta le attività economiche, ma consente alle forze di polizia, cui compete il controllo del territorio, che qualora ci sono situazioni particolari hanno la possibilità di intervenire grazie all’ordinanza. Poi – ha aggiunto De Magistris- mi metto nei loro panni: se chiudi la strada non risolvi il problema. Se non si vuole vedere la gente per strada non si può stare nel colore giallo. Io sono dell’idea che più teniamo aperto e più prolunghiamo gli orari, meno assembramenti abbiamo. Se oggi ci sono le condizioni per essere in zona gialla, per quanto mi riguarda io terrei aperto 24 ore su 24, altrimenti con le belle giornate vedremo tutte le persone andare a pranzo perché la sera non potranno andare. Non ci vuole il direttore del Comitato tecnico-scientifico, il ministro della Salute o il presidente della Regione per capirlo”, ha concluso.




Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Nursing Up: ‘Gli infermieri dipendenti devono vaccinare in piena autonomia’

"Gli infermieri per legge non hanno bisogno di tutoraggi, sono già da anni vaccinatori nei centri vaccinali. Potrebbero agire in...
Leggi tutto

Cinema: 10 vincitori per la II edizione del ‘Social Film Production Con il Sud’

L'iniziativa è promossa e organizzata dalla Fondazione "Con il Sud" e Apulia Film Commission
Leggi tutto

Giornata del bacio: una ricerca rivela che gli adolescenti non hanno vita sentimentale

La realtà che emerge da questa ricerca è tutt'altro che esaltante: solo il 30% di chi aveva una storia prima...
Leggi tutto

Afragola, colpo in una tabaccheria: preso uno dei banditi

Uno dei banditi è stato trovato in possesso di una pistola Beretta cal. 7,65 con matricola abrasa completa di caricatore...
Leggi tutto

Napoli, sequestrata droga e due giubbotti antiproiettile a Pianura

Nascosti in un’intercapedine ricavata nella pavimentazione, 2 giubbotti antiproiettile e 4 buste con 431 grammi circa di marijuana
Leggi tutto

Acerra, controlli sui luoghi di lavoro: i carabinieri chiudono supermercato per 3 giorni

All'interno del punto vendita, 4 lavoratori assunti con forma contrattuale irregolare
Leggi tutto

Impatto fatale: muore 52enne di Striano. L’incidente a Somma Vesuviana

L’uomo, impiegato delle Poste, era alla guida di CHEVROLET Matiz quando, per cause al vaglio delle forze dell’ordine, avrebbe perso...
Leggi tutto

Concorso EAV, Comitato vincitori e idonei: ‘Vogliono risposte sulle assunzioni!’

320 diplomati e 30 laureati, ancora in attesa di risposte dall’ente, sulle assunzioni ancora non effettuate
Leggi tutto

‘La vita sul palco’, rubrica di Antonello De Rosa

La rubrica è ideata dal giornalista Antonio Di Giovanni per la sua trasmissione, “La grande bellezza, Non Solo Portici”
Leggi tutto

Campania: 1.123.459 vaccini, 300mila anche con seconda dose

Il totale delle somministrazioni ammonta a 1.123.459. I dati sono aggiornati alle 12 di oggi.
Leggi tutto

Napoli, pistola e droga sequestrate nella zona Mercato

Gli agenti hanno sequestrato pistola e droga nella zona Mercato durante un servizio di controllo
Leggi tutto

Gli Usa sospendono la somministrazione di J&J per timore trombi

Gli Stati Uniti hanno deciso di sospendere l'uso del vaccino Johnson&Johnson per timore di trombi dopo 6 casi.
Leggi tutto

Frodi carburanti: gli arrestati gestivano un bene confiscato ai clan

Raffale Diana, attraverso figli e cognati, gestiva alcuni lotti di un importante bene confiscato alla mafia casalese
Leggi tutto

Napoli, interrotte due feste: sanzionate 30 persone

Ai Decumani festeggiano il compleanno in strada. Sanzionate 15 persone. In via Luigi Settembrini interrotta festa in un’abitazione.
Leggi tutto

Napoli, circa 800 Kg di rame recuperato e oltre 1 tonnellata di batterie esaurite

Operazione “ORO ROSSO” Campania: controlli straordinari della Polizia di Stato contro il fenomeno dei furti di rame in ambito ferroviario
Leggi tutto

Sovraffollamento Carceri: problema non è solo quanti sono ma anche che cosa fanno

Un recentissimo rapporto del Consiglio di Europa indica che le carceri italiane sono le più sovraffollate dell’Unione Europea.
Leggi tutto

Napoli, il boom dei Femminicidi: da Alessandra Madonna ad Ornella Pinto

Giovedì ore 15.30 al Suor Orsola "L'emergenza pedagogica della violenza di genere" - In occasione della cerimonia di consegna delle...
Leggi tutto

Muore per un malore in Circum: treni fermi a Torre del Greco

Binario unico lungo la tratta Torre Annunziata e Torre del Greco. Istituito un servizio navetta bus
Leggi tutto

Napoli, piazza Pepe invasa da immondizia e topi

Il cuore di Napoli come le periferie sudamericane. Borrelli: “Allucinante, è lo specchio della situazione in città"
Leggi tutto

Controlli covid a Castellammare: bar chiuso e 9 sanzionati

Operazione dei carabinieri. Un bar chiuso per 5 giorni perché all’interno del locale sono stati trovati alcuni clienti che consumavano...
Leggi tutto


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..