Covid, 15.146 nuovi casi e 391 morti in Italia. Il rapporto è al 5,17%

SULLO STESSO ARGOMENTO

Cresce di un punto in 24 ore il tasso di positivi al covid in Italia: con 15.146 nuovi casi e 292.533 tamponi processati il dato odierno è del 5,17%.

Ieri con 310.994 test e 12.956 positivi, l’incidenza positivi/test era del 4,16%. È quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute.  Sono 15.146 i nuovi casi di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore. Lo si apprende dal nuovo bollettino del ministero della Salute. Le vittime sono, invece, 391.

Le persone attualmente positive sono 405.019 (-5.092), mentre i guariti o dimessi sono 2.185.655 (+19.838 rispetto a ieri).Le persone attualmente ricoverate in terapia intensiva in Italia a causa del Covid sono 2.126, due in meno rispetto a ieri. I ricoverati con sintomi sono invece 18.942 (-338 rispetto a ieri). Le vittime totali del covid ad oggi in Italia sono 92.729. Per il secondo giorno consecutivo La Valle d’Aosta non registra decessi per covid.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid, 1.694 nuovi casi e 12 decessi in Campania nelle ultime 48 ore



    Sono, poi, 19.838 i dimessi/guariti, per un totale di 2.185.655 dall’inizio dell’epidemia. Sono 2.126 le persone ricoverate in terapia intensiva, 2 in meno rispetto a ieri. Il totale dei ricoverati con sintomi e’ pari a 18.942, in calo rispetto a ieri. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Lombardia (2.434), la Campania (1.694), l’Emilia Romagna (1.345), la Puglia (1.248), e il Lazio (1.271).


    Torna alla Home


    La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
    Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
    Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
    Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

    IN PRIMO PIANO