Tanya Roberts in Sheena

Un mistero avvolge la presunta morte di Tanya Roberts, annunciata ieri per poi essere smentita.

Dopo la notizia lanciata dal sito Tmz del decesso per un malore improvviso dell’attrice sessantacinquenne – nota soprattutto per aver interpretato il ruolo di Julie Rogers nella serie televisiva ‘Charlie’s Angels’ e la Bond girl Stacey Sutton in ‘007 Bersaglio mobile’ nel 1985 accanto a Roger Moore -, ieri in tarda serata la testata online ha infatti rettificato, con un colpo di scena: “Il suo portavoce – si legge – ora dice che è viva, nonostante avesse detto a TMZ che era morta e inviato un comunicato stampa con queste informazioni”.

LEGGI ANCHE  Il garante dei detenuti in Campania: “Priorità ai detenuti per il vaccino.”

Avevamo scritto dell’attrice: https://www.cronachedellacampania.it/2021/01/morta-tanya-roberts/

E ancora: “Ora Mike Pingel – il portavoce -, ha detto a TMZ che Lance (il marito dell’attrice) avrebbe ricevuto una chiamata dall’ospedale poco dopo le 10 di mattina che spiegava come Tanya fosse ancora viva.

Pingel ha detto che Lance credeva veramente che Tanya fosse morta. È interessante notare che anche gli amici di famiglia – spiega il sito – hanno contattato TMZ domenica dicendo che Lance li aveva chiamati per informarli della morte della star di ‘That ’70s Show'”.

Il sito Tmz, secondo quanto riportato nella precedente versione del portavoce, aveva riferito che Tanya era tornata a casa da una passeggiata con i suoi cani, quando era “collassata” ed era stata “portata in ospedale”. Il portavoce dell’attrice aveva spiegato al sito che Tanya era stata “attaccata ad un ventilatore, ma non è mai migliorata” per poi morire. Poi, dopo poche ora, la rettifica.

Scrivi la tua opinione


Napoli, rapinate ed aggredite le guardie giurate del Pellegrini

Notizia Precedente

Procida. Luce verso l’isola a sostegno della candidatura come capitale della cultura

Prossima Notizia


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Altro Cinema

Ti potrebbe interessare..