san giorgio zinno
foto dal web


San Giorgio, l’amministrazione Zinno fornisce saturimetri gratis ai cittadini

Saturimetri gratuiti ai cittadini in difficoltà e con problemi respiratori. E’ l’ultima misura di supporto e prevenzione che l’amministrazione, guidata dal Sindaco Giorgio Zinno, ha messo in campo per le famiglie sangiorgesi in questo lungo periodo di emergenza.

Dopo i bonus alimentari e non, i contributi per i nuovi nati, i tablet in comodato d’uso che verranno distribuiti agli studenti che ne hanno bisogno tramite i dirigenti scolastici, oggi sono stati consegnati 1200 saturimetri per la misurazione indiretta della percentuale di ossigenazione nel sangue, parametro fondamentale per monitorare il proprio stato di salute e primo campanello di allarme per eventuali difficoltà respiratorie.

D’accordo con l’assessore alle Politiche Sociali, Giuseppe Giordano, la distribuzione gratuita di saturimetri, tutti dotati di certificazione europea, verrà effettuata con il supporto dei medici di base che aderiranno all’iniziativa e aiuteranno l’amministrazione ad individuare le persone che ne hanno bisogno.

LEGGI ANCHE  Covid, oggi il V-Day in Campania in 7 ospedali

Da quando è iniziata la pandemia – spiega il Sindaco Giorgio Zinno – abbiamo messo in campo diverse misure a favore delle famiglie sangiorgesi, per sostenere i cittadini in difficoltà economica ma anche quelli con problemi di salute. Anche la distribuzione gratuita di saturimetri rientra in esse, perchè tutti i nostri concittadini devono avere pari dignità e diritti”.

“L’obiettivo è far sì che tutti possano tenere costantemente sotto controllo la propria condizione di salute – conclude Giordano. Siamo ancora dentro l’emergenza e non dobbiamo abbassare la guardia su nessuno dei due fronti: prevenzione e sostegno”.

I saturimetri sono strumenti fondamentali, in quanto la percentuale di ossigenazione nel sangue è uno degli elementi di valutazione per una prima interpretazione di possibili sintomi da Covid 19. Uno degli effetti dell’infezione infatti, riguarda le difficoltà respiratorie e, nei casi più gravi, la polmonite interstiziale. L’infezione può interessare gli alveoli polmonari, dove avviene lo scambio tra aria e sangue, e ciò può determinare un abbassamento della saturazione di ossigeno nel sangue. Il saturimetro permette proprio di individuare in tempo questo abbassamento e intervenire prima che la situazione possa complicarsi.

LEGGI ANCHE  San Giorgio, consiglio monotematico sulla ripresa della didattica in presenza



Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Marano, nel box auto con 280 chili di “bionde”: arrestato 28enne

Notizia Precedente

Covid, negli istituti penitenziari della Campania 51 detenuti e 77 agenti positivi

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..