foto dal web

Reddito di cittadinanza, smascherati 62 “furbetti” in provincia di Salerno, dagli uomini della guardia di finanza di Agropoli

Sono sessantadue le persone scoperte e denunciate nel corso del 2020 dagli uomini della guardia di finanza di Agropoli diretti dal capitano Ciro Sannino. Soggetti che percepivano illecitamente il sostegno destinato a persone in difficoltà economica e solo una parte delle circa 2000 ancora al vaglio delle fiamme gialle cilentane.

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2021/01/il-governo-decide-il-ritorno-in-classe-in-tutta-italia-dall11-gennaio/

Si tratta di persone residenti nei comuni di Agropoli e Capaccio Paestum e in alcuni comuni dell’alto Cilento, tra cui Castellabate, Torchiara e Ogliastro Cilento. L’importo complessivo dei redditi destinati ai sessantadue soggetti è pari a 750 mila euro, di cui 485 mila già percepiti e 265 mila che non erano stati ancora indebitamente incassati.


Noto avvocato casertano muore in un incidente stradale

Notizia Precedente

Napoli, calza sospesa di Coldiretti per l’Epifania

Prossima Notizia


Scrivi la tua opinione


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Ti potrebbe interessare..