Napoli, scomparso da un mese imprenditore del Vasto, vittima degli usurai. La famiglia ha presentato denuncia alla Polizia.

Di lui non si hanno piu’ notizie da oltre un mese. Per questo motivo – la storia viene riferita dal Mattino – i suoi familiari hanno presentato una denuncia a Napoli. Secondo quanto hanno raccontato, il 32enne del quartiere Vasto si sarebbe indebitato – riferisce il quotidiano – a causa dei problemi derivati dallo stop alla sua attivita’ lavorativa. L’ipotesi avanzata dalla famiglia dell’uomo, incensurato, e’ che prima di sparire fosse finito nelle grinfie degli usurai ai quali si sarebbe rivolto nel disperato tentativo di trovare una qualche soluzione ai suoi problemi economici.

LEGGI ANCHE  Victor Osimhen ancora positivo al covid

Dopo la denuncia presentata ai familiari e’ stato aperto un fascicolo in Procura. Non si esclude che la sera del 2 dicembre, da quando non si hanno piu’ notizie di lui, avesse un appuntamento con le persone con le quali si era indebitato. Spesso, in alcuni quartieri della citta’ e della provincia, si sottolinea, gli strozzini sono strettamente collegati ai clan presenti sul territorio. Nessuna ipotesi viene comunque esclusa in relazione alla scomparsa dell’uomo.

Scrivi la tua opinione


Castellabate, dopo il sindaco anche l’assessore: 106 positivi al Covid

Notizia Precedente

Locatelli: ‘L’immunità dal covid arriva solo dopo la seconda dose del vaccino’

Prossima Notizia


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Altro Cronaca

Ti potrebbe interessare..