Cronaca Napoli

Napoli: non si fermano all’alt, bloccati e denunciati dopo un lungo inseguimento



napoli




Napoli: non si fermano all’alt, bloccati e denunciati dopo un lungo inseguimento.

Ieri mattina gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno intimato l’alt in largo Sermoneta a due persone senza casco a bordo di uno scooter che, alla loro vista, hanno accelerato la marcia dandosi alla fuga.

I poliziotti hanno allertato la Centrale Operativa e, poco dopo, una volante del Commissariato Posillipo e i Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale li hanno rintracciati in via Ferdinando Russo; dopo un inseguimento durante il quale il conducente ha effettuato manovre pericolose per la circolazione stradale, sono stati raggiunti e bloccati in via del Parco Primavera.

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/06/napoli-non-si-fermano-allalt-denunciati-due-giovani/

I due, 15enni napoletani, sono stati denunciati per resistenza a Pubblico Ufficiale e sanzionati poiché non indossavano il casco protettivo e per inottemperanza alle misure anti Covid-19; inoltre, il conducente è stato denunciato anche per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere poiché trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di 16 cm, nonché sanzionato per mancata copertura assicurativa e per guida senza patente poiché mai conseguita.
Infine, il motociclo è stato sequestrato e i due minori affidati ai genitori.

Google News

Morì dopo un’operazione in una clinica di Santa Maria, per periti fu ‘negligenza’

Notizia precedente

Napoli, in giro con un’ascia in auto: denunciato

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..