Il garante dei detenuti in Campania: “Priorità ai detenuti per il vaccino.”

Il garante dei detenuti in Campania: “Priorità ai detenuti per il vaccino.”. Borrelli: “Assolutamente in disaccordo, nelle carceri non vi è mai stata una vera epidemia. Le categorie da tutelare sono altre, come quelle dei medici e delle forze dell’ordine.”

“Non siamo assolutamente d’accordo sul dare la priorità ai detenuti per i vaccini come richiesto dal garante dei detenuti della Campania. I dati parlano chiaro, nella prima ondata c’è stato, all’interno delle carceri, un tasso di contagi pari a zero ed anche ora i contagi sono molto limitati. La priorità va data agli operatori sanitari e a quelli delle Rsa e anche a tutte quelle categorie esposte al rischio contagio come gli uomini delle forze dell’ordine e della vigilanza e ovviamente agli anziani e alle categorie deboli, ma non ai detenuti in generale.”- ha dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Pericolo a Castel Volturno: il lungomare come un fiume in piena. Diana: “Dove sono finiti i soldi per la manutenzione?”

Notizia Precedente

San Gennaro Vesuviano, nominata la giunta: tutta interamente esterna

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..