foto da google

I lavoratori Whirpool portano doni ai figli degli operai Merid Bulloni di Castellammare

In testa al corteo Babbo Natale e la Befana, accompagnati da tanti cestini di vimini colmi di doni incartati di rosso e dolci. E cosi’ che questa mattina i lavoratori della Whirlpool di Napoli hanno fatto visita ai figli degli operai della Meridbulloni di Castellammare di Stabia. Una nuova iniziativa di solidarieta’ tra i dipendenti della fabbrica di via Argine a Napoli, che ha chiuso i cancelli il 31 ottobre scorso per volonta’ della multinazionale americana, nei confronti di quelli che vivono l’ultima vertenza in ordine di tempo in Campania, con l’azienda che vuole concentrare la produzione al Nord.

LEGGI ANCHE  Diritti dei detenuti, Donato Salzano (Radicali) al quinto giorno di sciopero della fame

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Castellammare, vertenza Meridbulloni, incontro con delegazione Whirlpool

“Quello che succede ai lavoratori ricade inevitabilmente sui familiari e anche sui nostri figli – ricorda Vincenzo Accurso, della Rsu di Whirpool – togliere il lavoro a qualcuno vuol dire cancellare il futuro di un intera famiglia. I bambini hanno diritto a un infanzia felice e alla sicurezza e la stabilita’ dei propri genitori”.

Campania: allerta meteo gialla dalle 9 di domani, possibili mareggiate

Notizia Precedente

L’arbitro Mariani per Napoli-Spezia. Irrati invece per Milan-Juve

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..