Grumo Nevano, i carabinieri trovano 9 lavoratori in nero su 12: azienda sospesa

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Grumo Nevano i carabinieri trovano 9 lavoratori in nero. Solo in 3 erano stati assunti regolarmente. Titolare denunciato e azienda sospesa

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Napoli ha disposto controlli a tappeto nelle aziende per contrastare le violazioni delle norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e di quelle relative allo sfruttamento del “lavoro nero”.

I Carabinieri della stazione di Grumo Nevano insieme a quelli del Nucleo Operativo del Comando Gruppo Carabinieri Tutela del Lavoro hanno denunciato un 57enne titolare di un opificio tessile in via Simonelli.

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2021/01/aversa-bomba-carta-nella-notte-danneggia-tabaccheria/



    Il 57enne si è reso responsabile di numerose violazioni penali. I Carabinieri hanno trovato all’interno della ditta 12 lavoratori in tutto. Ben 9 lavoratori non erano stati assunti regolarmente ed 1 di questi era anche percettore del reddito di cittadinanza.

    Per il titolare – oltre alla denuncia – sanzioni amministrative per un importo complessivo di 140mila euro. L’azienda è stata anche sospesa per il mancato rispetto delle limitazioni per il contenimento dell’epidemia da covid – 19.
    I servizi continueranno nei prossimi giorni.


    Torna alla Home


    Napoli, fallito omicidio di via Cesare Rossaroll: arrestati in due

    In manette sono finiti Alfonso Attanasio, 26 anni e Giuseppe Catone di 42 anni: sono accusati del tentato omicidio di Giuseppe Verde

    La Guardia di Finanza ha segnalato 47 parcheggiatori abusivi tra Napoli e la provincia

    I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nell'ambito di un'ampia operazione di contrasto all'economia illegale, hanno individuato e segnalato alle Autorità competenti 47 persone che svolgevano abusivamente l'attività di parcheggiatore o guardiamacchine. L'operazione, condotta in sinergia con le direttive del Prefetto di Napoli, Dr. Michele Di...

    Acerra, incendia un’auto e poi si ferma a guardare il rogo: arrestato

    Antonio Bruno, residente ad Acerra, è stato arrestato dai Carabinieri della locale stazione per il presunto incendio doloso di un'auto. L uomo di 40 anni, è attualmente detenuto nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio. Una vettura Audi A4 è stata trovata avvolta dalle fiamme lungo corso Italia ad...

    Villaricca, scatta l’allarme del braccialetto elettronico e lo trovano con droga: arrestato

    A Villaricca, un giovane di 18 anni, Arsenio Ascione, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri locali per detenzione di droga a fini di spaccio. Il ragazzo era agli arresti domiciliari e quando è scattato l'allarme del suo braccialetto elettronico, i militari hanno deciso di intervenire per...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE