Donna colpita all’occhio da proiettile vagante: tragedia sfiorata a Mugnano.

Le raccomandazioni evidentemente non sono servite e anche quest’anno c’è stato chi a Napoli e provincia non ha rinunciato all’incivile usanza di festeggiare a colpi di pistola da finestre e balconi l’arrivo del nuovo anno. Una donna colpita alla testa da un proiettile vagante, esploso durante gli spari dei botti dopo la mezzanotte.

Si trovava a casa dell’anziana madre a quando, affacciatasi al balcone, e’ stata raggiunta dal colpo che l’ha ferita all’occipite. Si e’ trattato di una tragedia sfiorata: la donna e’ ricoverata al Cardarelli, non in pericolo di vita, con il proiettile ritenuto. Sara’ operata nei prossimi giorni per estrarlo.


Oroscopo di oggi la giornata segno per segno

Notizia precedente

Otto feriti dai botti tra Napoli e provincia: non ci sono minori

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..