Covid: dottoressa 118 Puglia positiva, era stata vaccinata

E’ in buon condizioni di salute la dottoressa del 118 della provincia Barletta Andria Trani (Bat) che è risultata positiva al Covid: la professionista si era vaccinata il 27 dicembre scorso, durante il V-Day nazionale, cinque giorni dopo ha accusato qualche sintomo, come febbre e dolori muscolari che non destano preoccupazioni. La sua positività, secondo l’Asl Bat e il coordinatore dei medici del Lavoro, Danny Sivo, “non è assolutamente da mettere in correlazione con la vaccinazione”, dicono all’ANSA.

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2021/01/locatelli-limmunita-dal-covid-arriva-solo-dopo-la-seconda-dose-del-vaccino/?refresh_ce

Il medico – spiegano dall’Asl – potrebbe essere stata contagiata prima della vaccinazione o anche dopo perché “il vaccino ha efficacia solamente una settimana dopo il richiamo, che viene effettuato a distanza di 21 giorni dalla prima inoculazione”, spiega Sivo.


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Napoli, aggredisce e rapina una donna: arrestato 33enne di Soccavo

Notizia Precedente

Castellammare, il caso Meridbulloni in Consiglio regionale: ‘Difenderemo i lavoratori’

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..