foto di repertorio

: ‘6.500 cittadini a senza

La vicepresidente del Consiglio regionale: “Graduatorie regionali ferme al 2018, presto attiva una piattaforma per annullare i ritardi”

“Oltre 6.500 abitanti del quartiere da dicembre sono sprovvisti di copertura sanitaria territoriale dopo che 5 medici di base sono andati in pensione e non sono ancora stati sostituiti. Da cinque anni sono impegnata a sollecitare Asl e giunta regionale perché si recuperino ritardi di tre anni nell’aggiornamento dell’elenco degli ambiti territoriali vacanti dei medici di medicina generale. Ritardi che saranno presto annullati a epilogo di una lunga serie di battaglie e iniziative istituzionali che ho condotto personalmente. In risposta a una recente interrogazione a mia firma, la Regione Campania mi ha infatti comunicato di aver predisposto una piattaforma informatica per la gestione delle graduatorie, grazie alla quale dovrebbero essere finalmente assegnati gli incarichi per le carenze del 2020 e del 2021”. Lo annuncia la vicepresidente del Consiglio regionale della Campania e capogruppo regionale M5S Valeria .

“Ad oggi le graduatorie regionali per le assegnazioni degli incarichi di medicina generale sono ferme al 2018, sebbene entro marzo dovrebbero essere pubblicate le zone carenti relative al 2021. Sarò in stretto contatto con gli uffici preposti e seguirò da vicino ogni passaggio di questo nuovo iter, fino a quando non saranno recuperati i ritardi accumulati e a ciascun distretto della Campania non sarà garantito il sacrosanto diritto a un’adeguata assistenza territoriale, così da evitare che se un medico di famiglia va in pensione bisognerà attendere non meno di due anni perché arrivi il sostituto”.



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..