foto dal web

Campania, lo Smi: “Subito il vaccino per i medici di medicina generale”

“I medici di medicina generale della Campania in quanto soggetti più esposti al rischio da contagio da coronavirus devono essere tutti vaccinati in questa prima fase dell’avvio della campagna vaccinale anti-SARS-CoV-2/COVID-19”, così Luigi De Lucia, Segretario Regionale della Campania del Sindacato Medici Italiani (SMI) in una dichiarazione invita le autorità politiche ad amministrative della Regione Campania a predisporre interventi prioritari finalizzati alla vaccinazione dei medici di famiglia della Campania.

SMI Campania

“Vorremmo ricordare che i medici di medicina generale risultano essere la metà delle vittime tra i soggetti sanitari caduti in Italia a causa del coronavirus e allo stesso tempo vorremmo evidenziare tutte le difficoltà della nostra professione, che, a differenza della medicina ospedaliera, non ha filtri per gli accessi dei pazienti nei propri studi”.

LEGGI ANCHE  Accordo in Campania: vaccino a tutti gli iscritti all'ordine dei medici

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2021/01/in-campania-si-torna-a-scuola-in-maniera-graduale-dall11-gennaio/?refresh_ce

“Per queste ragioni, la scelta di vaccinare i medici di medicina generale è quanto mai urgente perché garantisce a chi è in prima linea contro il Covid 19 di esercitare il proprio lavoro in sicurezza, tutelando la salute per sé e per tutti i pazienti”, conclude De Lucia.

Napoli, crollo arco borbonico: sopralluogo di Soprintendenza e carabinieri

Notizia Precedente

Pino Daniele, i figli e i social ricordano i sei anni dalla morte

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..

;