foto dal web

V-Day, partite le operazioni: primi due vaccinati al Moscati

Il V-Day parte anche in Irpinia. Da questa mattina, così come in tutto il Paese, sono in corso le operazioni di somministrazione del vaccino anti-Covid presso l’Azienda Ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino.

Cento dosi vaccinali Pfizer-BionTech sono giunte presso la struttura di Contrada Amoretta: a “scortarle”, dall’ingresso principale del nosocomio fino al Punto Vaccinale, agenti della Polizia di Stato e della Digos.

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/12/vaccino-bruno-zuccarelli-serve-una-campagna-informativa/

La prima persona ad essere stata vaccinata, presso l’Azienda Ospedaliera Moscati di Avellino, è Mariangela Raimondo: una 40enne dirigente medico dell’Unità Operativa di Medicina Interna specializzato in Reumatologia e assegnato al Covid Hospital. Dopo la dottoressa Romano è toccato a Modestino Matarazzo, infermiere dell’Unità operativa di Anestesia e Rianimazione e referente infermieristico della terapia intensiva Covid, ricevere il vaccino contro il nuovo Coronavirus. Presente, durante le operazioni, il Direttore Generale Moscati, Renato Pizzuti.

Scrivi la tua opinione


‘Una emozione positiva’, la dottoressa Brosca prima vaccinata all’ospedale del Mare

Notizia Precedente

De Luca: ‘Il 12 gennaio esercitazione generale in Campania sulla funzionalità dell’organizzazione’

Prossima Notizia


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..