rifiuti pericolosi salerno, Tonnellate di rifiuti speciali pericolosi smaltiti illegalmente in provincia di Salerno


Proseguono i controlli intrapresi nell’area del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano a tutela delle matrici ambientali su disposizione della Procura di Lagonegro.

I Carabinieri del Noe di Salerno hanno effettuato un sequestro preventivo di tutti gli impianti emananti emissioni in atmosfera di un noto opificio a Contrada Sant’Antuono presso l’area ASI di Polla. L’insediamento industriale, esteso su una superficie di circa 10.000 mq, opera dal febbraio 2015 nel settore della produzione di profilati in alluminio, dal trattamento dell’alluminio grezzo, alla successiva verniciatura e finitura.

Dalle indagini sarebbe emersa un’attività illecita di gestione dei rifiuti in cui sarebbero stati smaltiti illegalmente 8 tonnellate di rifiuti speciali pericolosi costituiti da miscele e solventi, provenienti dal processo di lavorazioni. Nei guai è finito il legale rappresentate della società, un 63enne di Padula.

Ulteriore contestazione è riferita alla conduzione dell’attività industriale in assenza di autorizzazione alle emissioni in atmosfera. Tutti i reati contestati sono sanzionati del Testo Unico Ambientale.

LEGGI ANCHE  Maltempo a Polla: evacuate sei famiglie per uno smottamento

Nel corso dei sopralluoghi intrapresi dal mese di aprile ed incrociati con gli atti amministrativi acquisiti presso i locali uffici comunali e i dati contabili dell’azienda riferiti agli ultimi 6 anni, i militari del Noe hanno rilevato infatti che gli impianti di verniciatura e cottura , seppur convogliati ad un impianto di abbattimento non erano autorizzati ed hanno accertato l’illecito smaltimento, avvenuto nel tempo, di circa 8.000 kg di Metiletilchetone, uno speciale solvente utilizzato per la pulizia dei rulli di verniciatura e classificato come rifiuto pericoloso.

Al termine di ulteriori sopralluoghi è poi emerso che i reflui industriali non vengono più scaricati nell’affluente, ma immessi in vasche e riutilizzati per ulteriori processi, ma la necessaria autorizzazione alle emissioni in atmosfera, seppur richiesta solo dopo l’intervento dei militari, non è stata emessa poiché dichiarata irricevibile.

Gli illeciti sono stati verificati a conclusione di accertamenti intrapresi negli ultimi mesi nell’ambito di più ampie indagini disposte dal Sostituto Procuratore D.ssa Giovanna Lerose e coordinate dal Procuratore Dr. Gianfranco Donadio, tese a reprimere fenomeni di illeciti sversamenti nella vasta area protetta del Parco del Cilento e Vallo di Diano e plurime violazioni alle norme a salvaguardia delle matrici ambientali.

LEGGI ANCHE  Terra fuochi: il report choc della Procura sui rapporti tra rifiuti e tumori

Su espressa richiesta della Procura, il Gip Dr. Mariano Sorrentino, condividendo le valutazioni degli organi inquirenti, ha valutato la sussistenza di un pericolo attuale e concreto circa la libera disponibilità dei macchinari che producono emissioni in atmosfera ed ha emesso un Decreto di sequestro preventivo degli impianti di pretrattamento, del forno e di 3 cabine di verniciatura.

 



Cronache Tv


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Napoli, posti covid al Cotugno quasi saturi

Intanto al Cardarelli scende l'eta' media dei ricoverati: ora siamo a 50 anni
Leggi tutto

Genova Fece a pezzi la mamma, ora è accusata di aver ucciso il figlio di tre anni

Giulia Stanganini di Genova è stata arrestata per il delitto: prima le torture poi un tutorial su internet per soffocare...
Leggi tutto

Bimbo di otto mesi batte la testa e muore: indagano i carabinieri

Il piccolo di Vignola in provincia di Modena potrebbe aver battuto la testa cadendo dal letto
Leggi tutto

Sono solo 5 gli eredi di Maradona: lo dice un Tribunale argentino

L'eredità del Pibe de Oro dovrà andare a Diego Junior, Dalma, Giannina, jana e Diego Fernando
Leggi tutto

Forniture e traffico di influenze, processo per l’imprenditore napoletano Romeo

IL Gip di Napoli ha disposto il processo anche per Italo Bocchino, Ciro Verdoliva e Stefano Caldoro
Leggi tutto

L’Arcivescovo di Napoli: ‘No alla sospensione del blocco dei licenziamenti’

"In un tempo rischioso" non si puo' aggiungere "sofferenza a sofferenza"
Leggi tutto

Scontri tra tifosi in Fiorentina-Napoli nel 2019: 10 condanne

Quattordici assoluzioni e dieci condanne, da parte del Tribunale di Firenze, nei confronti di 24 tifosi azzurri
Leggi tutto

Napoli: sciolto consiglio e nominato il commissario prefettizio a Brusciano

Il prefetto di Napoli, Marco Valentini, a seguito delle dimissioni dalla carica di 14 consiglieri su 16 assegnati al Comune...
Leggi tutto

Caritas Diocesana di Aversa sospende servizi per quarantena fiduciaria

I locali siti presso le strutture di Sant’Agostino e di Piazza Mazzini resteranno chiusi per 5 giorni
Leggi tutto

Covid, focolaio in clinica irpina: stop ai ricoveri

Nelle prossime ore si procedera' alla sanificazione di tutti gli ambienti, mentre lo screening sul personale, peraltro gia' vaccinato, ha...
Leggi tutto

Peculato continuato sottratti 200mila euro al Comune di Valle di Maddaloni

Sequestrate 2 villette e conti correnti ad ex dirigente
Leggi tutto

Speranza spedisce la Campania in zona rossa. ECCO COSA SI PUO’ FARE

Da lunedì 8 marzo massimo rigore per i campani: Friuli e Veneto passano in zona arancione. Invariate le altre regioni
Leggi tutto

Dellai: ‘Io sono Luca’ al primo posto nella Viral 50 Italia di Spotif

"Io sono Luca” è un brano che rispecchia tutti noi con le nostre paure e le sfide di tutti i...
Leggi tutto

‘Action day’ nella “Terra dei Fuochi”: sequestrate 3 aziende

Denunciate anche 3 persone ed elevate sanzioni per oltre 17mila euro
Leggi tutto

A Scampia la presentazione della storia di Cira Celotto

Sarà presentato alla stampa domenica 7 marzo alle ore 11:00 presso l’Officina delle Culture “Gelsomina Verde”, in via Arcangelo Ghisleri...
Leggi tutto

Napoli, controlli anti assembramenti ai Decumani. Chiusi 2 bar

In via Santa Chiara e in vico San Giovanni Maggiore hanno sanzionato i titolari di due bar poiché sorpresi a...
Leggi tutto

Afragola, libero uno dei rapinatori che causò un’incidente sull’Asse Mediano

Al Rione Salicelle e sui social c’è chi festeggia.
Leggi tutto

Sanremo 2021. Simona Ventura poistiva al Covid, non ci sarà: ‘Farò il tifo da casa’

Sono rattristato nel dover dire che Simona Ventura è risultata positiva al Covid. Grazie a Dio sta bene", ha dichiarato...
Leggi tutto

Emergenza 118 Ordine dei Medici: ‘De Luca intervenga’

"Assistiamo ad una situazione vergognosa, non è possibile che medici di prima linea si vedano sottoposti a questo attacco"
Leggi tutto

Robin Edizioni: 2 titoli nella prima fase del Premio Strega 2021

"Scacco all'isola" di Alessandra Fagioli e "La piazza" di Angela Vecchione
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..