Napoli, il cardinale Sepe: ‘Lascio diocesi ricca di santità’

foto di repertorio

“Ho visto tante cose belle in questa diocesi. E’ una realta’ con tante difficolta’ ma molto ricca di santita’”.

Lo ha detto il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, nel dare l’annuncio della nomina del suo successore, don Mimmo Battaglia, fino ad oggi vescovo di Cerreto Sannita, in provincia di Benevento. Sepe ha voluto ringraziare i sacerdoti della diocesi per l’opera svolta, soprattutto in quest’ultimo periodo. La cosa che lo ha reso piu’ felice “e’ stata quella di aver aiutato gli ospedali, ed in particolar modo quegli pediatrici”.

Ha detto ancora il cardinale Crescenzio Sepe. Sepe ha detto che tutte le opere di carita’, come l’asta di beneficenza, il pranzo per I poveri e la Casa di Tobia (struttura per l’accoglienza di mamme in difficolta’) sono state possibili grazie “al grande cuore dei napoletani”.