foto di repertorio

Napoli, aggredisce agenti penitenziari a .

“Ennesima aggressione”, ai danni dei Poliziotti Penitenziari, anche questa volta avvenuta a Napoli , dove un , dopo una colluttazione con un altro e’ stato accompagnato dagli agenti presso l’Infermeria centrale dell’istituto per le cure del caso: qui, pero’, si e’ scagliato contro le forze dell’ordine e il personale sanitario, “colpendo a suon di pugni cio’ che lo circondava e ferendo uno dei poliziotti”.

Lo rende noto , del sindacato di Polizia Penitenziaria S.PP. “Contenuto dal Personale Penitenziario, – continua Di Giacomo – veniva condotto ad altro Reparto e qui tentava di aggredire nuovamente gli stessi. Anche stavolta il peggio e’ stato evitato solamente grazie alla professionalita’ dei Poliziotti Penitenziari che, con non poca fatica, hanno posto fine all’evento. Per Di Giacomo “Occorrono pene piu’ dure per chi aggredisce i Poliziotti e per chi con la propria forza fisica e mentale cerca di sovrastare gli altri detenuti”.

“L’episodio di oggi – continua il sindacalista – rientra tra i tanti che attesta cio’ che e’ ovvero un dove lo Stato ha fallito, emblema della noncuranza della politica, una vera e propria zona franca ed e’ per questo che torniamo fortemente a chiedere che venga abbattuto”.



Cronache Tv



Altro Cronaca

Ti potrebbe interessare..