foto comunicato stampa

Janua – Museo delle Streghe, continuano gli appuntamenti on line con quanti amano il mondo magico delle Janare beneventane

Continuano le attività di #januavirale proposte da Janua – Museo delle Streghe di Benevento dopo il lockdown imposto alla cultura. Appuntamenti online pensati per restare in contatto con quanti amano il mondo magico delle Janare beneventane e mantenere vivo il confronto con i testimoni della memoria.

Segui su Fb: https://www.facebook.com/museostreghe/

Primo appuntamento sono state le #favolearotelle un progetto nato grazie alla collaborazione tra Lucia De Angelis (strega con le rotelle) e Maria Scarinzi (strega senza rotelle) che ha dato vita a sette storie magiche, in uscita ogni sabato, che troveranno spazio in un libro che aiuterà la Ricerca Scientifica impegnata nella cura delle malattie genetiche rare. Si è poi continuato con i topic stregati, appuntamenti fissi dove, grazie a “pillole di magia” e antropologia, i visitatori possono avere approcci diversi al mondo delle Janare beneventane.

LEGGI ANCHE  A fuoco due depositi nella notte a Benevento

È stata poi la volta dell’arte con la realizzazione di una mostra virtuale. Un esperimento nato dalla necessità di non perdere il contatto con gli spazi museali ma anche per lanciare una serie di progetti e incontri che apriranno l’anno nuovo. La strada della magia di JANUA si è nuovamente incontrata con la magia delle foto di Antonio Volpone: “Il rapporto con Antonio Volpone è un rapporto che dura da tanto. Oltre all’amicizia che ci lega da tempo immemorabile, IDEAS ha avuto l’onore di ospitare una delle sue mostre più belle quando gestiva il MUSA, mostra che ha sigillato la nostra collaborazione e che ci ha portato fino in Spagna” ha dichiarato Mario De Tommasi presidente della coop IDEAS nonché direttore di JANUA – Museo delle streghe che ha poi continuato “Le foto che vedete online, in questa breve passeggiata virtuale, sono solo alcune delle immagini che hanno inaugurato le nostre attività a Palazzo Paolo V e che abbiamo fortemente voluto perché hanno saputo cogliere l’inafferrabilità delle Janare”.

LEGGI ANCHE  A cena in venti al ristorante, multe per 7mila euro

“Tante sono le attività che abbiamo messo in campo con IDEAS e tante sono le idee che bollono in pentola. Molte di queste dovevano già partire in questo anno complicato ma questa pausa non ha fatto altro che migliorare l’offerta culturale e le alleanze che vi proporremo con il nuovo anno. Incontri con artisti di fama mondiale, dialoghi con Gallerie d’arte e appuntamenti anche per i più piccoli del resto alla fotografia va riconosciuto il merito di riuscire a coinvolgere tutti”, ha dichiarato Antonio Volpone.

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/12/la-campania-da-domenica-sara-zona-arancione/?utm_source=onesignal&utm_medium=web-push&utm_campaign=notifiche

Scrivi la tua opinione


Arzano, minaccia dipendente comunale per saltare la fila: arrestato

Notizia Precedente

Napoli a Crotone ancora senza Osimhen

Prossima Notizia


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..