Fuga da Londra prima del lockdown: le stazioni ‘zone guerra’

 Migliaia di persone "hanno sfidato il governo' e sono fuggite da Londra. Lunghe code sulle strade in uscita dalla capitale

google news
foto dal web

Fuga da Londra prima del lockdown: le stazioni ‘zone guerra’.

Migliaia di persone “hanno sfidato il governo’ e sono fuggite da Londra prima che alla mezzanotte scattasse il lockdown nella capitale britannica e nel sud-est dell’Inghilterra, affollando le stazioni e congestionando il traffico sulle strade in uscita. Lo scrive stamani il tabloid The Sun, che nel suo proverbiale linguaggio colorito descrive alcune stazioni londinese come “zone di guerra”.

Malgrado il capo dell’autorita’ sanitaria dell’Inghilterra, Chris Whitty, avesse ieri invitato gli inglesi a “disfare i bagagli, se li hanno fatti” proprio per evitare folle e assembramenti dopo l’annuncio ufficiale del lockdown da parte del primo ministro Boris Johnson, “in poche ore si sono create lunghe code sulle strade in uscita da Londra, specialmente sull’A40 verso ovest, e caotici affollamenti ai terminali ferroviari di persone che cercavano di evitare le nuove, dure restrizioni”, scrive il Sun.

E cosi’ alla stazione di St. Pancras “centinaia di persone sono state filmate mentre correvano in direzione delle barriere per salire sui treni che lasciavano la capitale”. Scene caotiche anche a Paddington e King’s Cross. Una pendolare che ha ripreso in video la folla a St Pancras ha dichiarato al tabloid che la scena le ha ricordato la caotica fine della Guerra del Vietnam, con il parapiglia per sfuggire ai Vietcong vittoriosi, chiamandola “L’ultimo treno in partenza da Saigon”.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

A Ponticelli bloccato pusher con carte del reddito di cittadinanza

Operazione della polizia in via Vera Lombardi a Ponticelli: tre sono riusciti a fuggire. Bloccato invece un 38enne

Oroscopo oggi, previsioni segno per segno. Ariete fortunati oggi

Le previsioni dello zodiaco per il 30 settembre

A Napoli arrestato pusher nel centro storico

 Si tratta di un 54enne di Capo Verde, con precedenti di polizia arrestato in via Poerio

Circumvesuviana, interrotta tratta tra San Giuseppe ed Ottaviano

Ennesimo guasto e disservizi per la Circumvesuviana. Problemi alla linea aerea

IN PRIMO PIANO

Pubblicita