Festa e schiamazzi in una stanza di un B&b: multati 12 giovani a Napoli

Napoli. Facevano festa in una stanza di un B&b senza risparmiarsi musica a tutto volume e schiamazzi: sorpresi e multati dodici giovani.   Ieri sera gli agenti dell’Ufficio prevenzione generale della Questura di Napoli, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale operativa sono intervenuti in via Depretis per una segnalazione di […]

google news
multe covid napoli
Aosta

Napoli. Facevano festa in una stanza di un B&b senza risparmiarsi musica a tutto volume e schiamazzi: sorpresi e multati dodici giovani.

 

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio prevenzione generale della Questura di Napoli, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale operativa sono intervenuti in via Depretis per una segnalazione di schiamazzi e musica ad alto volume provenienti dalla stanza di un b&b. Gli agenti, giunti sul posto, hanno udito forti rumori provenienti dall’interno della struttura e, una volta entrati, hanno sorpreso in una stanza dodici giovani tra i 18 e i 26 anni, tutti privi della mascherina, intenti a mangiare e bere, e li hanno sanzionati per non aver rispettato le misure anti Covid-19.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Palestra Culturale, lezione concerto con Giovanni Bietti

"La lira di Orfeo , i miti classici della musica occidentale' per un altro appuntamento della rassegna agli scavi di Pompei.

A Napoli mazzette da un imprenditore: ai domiciliari 2 vigili urbani

I due agenti della polizia locale ai domiciliari con l'imprenditore che aveva realizzato lavori abusivi non segnalati

Caserta, ricettazione di reperti archeologici: 2 misure cautelari

Due persone sono state fermate a Caserta due carabinieri del Nucleo Tutela patrimonio culturale: si stavno scambiando reperti archeologici di pregevole valore

Il sindaco di Meta annuncia dimissioni su Fb

Nell'era social la politica si pratica e si fa soprattutto sulle piattaforme virtuali.

IN PRIMO PIANO

Pubblicita