foto di google

Finalmente si da il via ai progetti utili alla collettività a seguito della nostra richiesta fatta a gennaio 2020.

Ora anche il Comune di ha attuato i (progetti utili alla comunità) che mettono i percettori del reddito di cittadinanza a disposizione della comunità. È solo l’inizio e per ora solo alcuni sono utilizzati in mezzo a un primo passo. Nonostante la pandemia e la difficoltà in alcune procedure è una delle prime città ad attivare i . Ricordo a tutti che nell’ambito dei Patti per il lavoro e/o per l’inclusione sociale, i beneficiari Rdc sono tenuti a svolgere Progetti Utili alla collettività () nel comune di residenza per almeno 8 ore settimanali, aumentabili fino a 16.

I Comuni sono responsabili dei e li possono attuare in collaborazione con altri soggetti.
Oltre a un obbligo, i rappresentano un’occasione di inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività. Mi complimento con la dirigente Anna Sorrentino e con l’assessore alle Politiche Sociali Raffaele Sicignano per questo inizio. Ora sotto al lavoro per attivare tutti i progetti e utilizzare tutte le risorse umane disponibili che percepiscono il reddito di cittadinanza a .
Come eletto del Movimento continuero a portare all’attenzione della politica tutti i punti del nostro programma.



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..