diawara
foto di repertorio

La Corte di appello della Figc respinge il ricorso della Roma.

La Corte sportiva di appello della federcalcio, ha respinto il ricorso della Roma sul caso Diawara. Confermata dunque la sentenza del giudice sportivo che ha assegnato il 3-0 a tavolino a favore del Verona.
Il Giudice Sportivo aveva sanzionato la società giallorossa con la perdita della gara per 0-3 per aver schierato Amadou Diawara che non figurava nella lista dei 25 giocatori della rosa, essendo rimasto iscritto per errore nella lista dei giovani di cui faceva parte fino allo scorso anno.
La Corte presieduta dal vicepresidente Lorenzo Attolico ha considerato “infondato” il ricorso del club giallorosso sulla gara disputata lo scorso 19 settembre e valevole per la prima giornata del campionato di Serie A. Il Giudice Sportivo aveva sanzionato la società giallorossa per aver schierato Diawara nonostante questi non fosse iscritto nella lista dei 25 giocatori della rosa. “L’inserimento nella lista dei giocatori, che deve rispettare le proporzioni di partecipazione (25 nomi), costituisce elemento essenziale per fare conoscere alle altre consorelle partecipanti i giocatori contro i quali si misureranno, nel rispetto dei principi di lealtà sportiva e, soprattutto, delle regole alle quali tutti devono uniformarsi”, si legge in un passo della sentenza.

Scrivi la tua opinione


I tecnici del ministero della salute in Campania per verificare i dati Covid

Notizia Precedente

Sorpreso con 6 chilogrammi di hashish in auto: preso 45enne di Battipaglia

Prossima Notizia


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Altro Calcio

Ti potrebbe interessare..