Il Dg del Cardarelli: ‘Video deplorevole, indagine in corso’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Dg del Cardarelli: ‘Immagini deplorevoli, indagine in corso. Ma un forte afflusso non significa abbandono dei pazienti. Quella persona è entrata in bagno autonomamente. Faremo chiarezza su tutto”.

 

“La cosa piu’ deplorevole e’ probabilmente il video che ieri e’ passato su tutti i canali di informazione. Che un decesso avvenga in un bagno e’ una notizia che probabilmente deve essere diffusa, e’ giusto sapere determinate notizie. Ma e’ deplorevole la modalita’ con cui e’ stata data la comunicazione. In modo particolare e’ deplorevole aver registrato e diffuso il video su tutti i canali. Per la nostra azienda la vita e’ sacra dall’inizio alla fine. La persona per noi e’ al centro del nostro sistema di assistenza”. Lo dice il direttore generale dell’azienda ospedaliera Cardarelli di Napoli, Giuseppe Longo commentando, in un videomessaggio diffuso ai media, il decesso di un paziente nel bagno del pronto soccorso del nosocomio e il video nel quale viene ripreso il corpo senza vita dell’uomo accasciato a terra. “Ieri – aggiunge il dg – ho disposto che la direzione sanitaria eseguisse un’indagine interna, che e’ gia’ partita e a breve si concludera’, per poter accertare tutto e raccogliere informazioni su chi possa avere ripreso il paziente ormai deceduto. È chiaro che gli esiti dell’indagine saranno trasmessi alle autorita’ competenti per il seguito della loro azione”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: In rete video di un paziente Covid morto in un bagno del Cardarelli, l’ospedale: ‘Si strumentalizza’ 



    “L’afflusso notevole di pazienti nel pronto soccorso ha diversi significati. Da una parte c’è questa grande disponibilità del pronto soccorso nell’accogliere e nell’assistere chiunque accede e dall’altro non significa per nulla un abbandono dei nostri pazienti. I pazienti sin dall’ingresso vengono seguiti, valutati, sottoposti agli esami diagnostici e alle terapie. In questo caso il paziente autonomamente dalla zona Sospetti dove era ricoverato è andato in bagno e lì ha trovato purtroppo la morte”.  Ha spiegato Longo. E poi ha aggiunto: “È da elogiare il grande sforzo che tutti gli operatori, medici, infermieri, tecnici, oss, stanno in questo momento fornendo con turni massacranti. I nostri operatori salvano continuamente vite umane, ne seguiamo sia tutte le patologie dell’emergenza urgenza, sia dell’alta specialità, e in questo momento tutte le diverse patologie dei pazienti affetti da Covid”.
    [dgv_vimeo_video id=”478468047″]

    “Voglio esprimere a nome mio e di tutta l’azienda – sottolinea Longo – la vicinanza alla famiglia per questo grave dolore che l’ha colpita. Già nella giornata di ieri abbiamo contattato la famiglia e come azienda e personalmente rimaniamo disponibili per qualsiasi altro chiarimento. Il pronto soccorso del Cardarelli da sempre, e quindi anche in questo periodo di pandemia, gestisce i maggiori afflussi di pazienti. È chiaro che in un periodo di pandemia gli afflussi sono particolarmente sostenuti, anche perché il Cardarelli ha sempre rappresentato per la regione Campania l’ospedale di riferimento. I pazienti vengono sia con i mezzi del 188, ma la maggior parte arriva con mezzi propri e questo esprime proprio la volontà dei cittadini di individuare il Cardarelli come ospedale di riferimento”.

     

     


    Articolo offerto da Emmerre Auto - Torre del Greco
    Torna alla Home


    Santa Maria a Vico, scoperta casa a luci rosse

    A Santa Maria a Vico, nel casertano, un'attività illecita è stata scoperta in un appartamento affittato da una donna che favoriva la prostituzione. La donna è stata denunciata per favoreggiamento della prostituzione dopo che i carabinieri hanno identificato un cittadino colombiano agitato in un bar locale. Durante la perquisizione nell'appartamento della...

    Di Lorenzo ammette: “Si è rotto il puzzle”

    "Quando affronti una stagione così difficile diventa complicato aggiustare un puzzle che si è rotto". Queste le parole di Giovanni Di Lorenzo, difensore e capitano del Napoli, intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio interno per 2-2 contro il Frosinone. "L'impegno della squadra c'è stato, questa vittoria sarebbe stata...

    Calzona: “Ci manca la cattiveria”

    "Una squadra con la nostra qualità non può subire così tanti gol, ci è mancata cattiveria in fase di non possesso". Queste le parole di Francesco Calzona, allenatore del Napoli, intervenuto ai microfoni di Sky Sport in seguito al pareggio interno per 2-2 contro il Frosinone. "Abbiamo gestito male la partita,...

    Il Napoli si ferma ancora: pari con il Frosinone al Maradona

    Pareggio amaro per il Napoli, che non va oltre il 2-2 contro il Frosinone di Eusebio Di Francesco, perdendo ancora terreno per un piazzamento in Champions League. Alle reti di Politano e Osimhen ha risposto la doppietta di Cheddira, quasi un ex della gara considerando che il suo cartellino...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE