Seguici sui Social

Napoli e Provincia

I carabinieri passano Arzano al setaccio: multe per 70mila euro e 25 veicoli sequestrati

Pubblicato

il

foto da sala stampa carabinieri napoli

PUBBLICITA

I carabinieri passano Arzano al setaccio: multe per 70mila euro e 25 veicoli sequestrati.

I Carabinieri della Compagnia di Casoria insieme ai militari di rinforzo provenienti dalle Compagnie del Gruppo Carabinieri di Castello di Cisterna – nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli – hanno svolto nella settimana appena trascorsa vari servizi straordinari di controllo del territorio ad Arzano. Numerose le perquisizioni domiciliari, veicolari e personali. Durante un controllo è stata sequestrata della sostanza stupefacente di tipo marijuana il cui possessore è stato denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio. Numerosi i controlli alla circolazione stradale con il sequestro di 25 mezzi tra motocicli e autovetture: erano tutti sprovvisti di copertura assicurativa.
Durante i controlli stradali, i militari dell’Arma hanno fermato una donna che – oltre alla reiterazione della guida senza patente – ha reso false generalità poiché violava l’obbligo di dimora nel comune di Sant’Antimo, denunciata.
I Carabinieri hanno identificato 220 persone e controllato 188 veicoli. Elevate diverse contravvenzioni al Codice della Strada per un ammontare di oltre 70mila euro. Eseguite perquisizioni locali che hanno inoltre permesso di sequestrare un sistema di video sorveglianza abusivo. Il servizio straordinario ad Arzano verrà ripetuto nei prossimi giorni.

LEGGI ANCHE  Arzano, sorpreso mentre carica l'auto con il bottino: 43enne arrestato

 


Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Campania

In Campania Vesuvio innevato, temperature in picchiata e disagi

Pubblicato

il

foto dal web

In Campania Vesuvio innevato, temperature in picchiata e disagi

Vesuvio innevato dal Cono alle pendici, temperature in picchiata e disagi nei collegamenti nel golfo di Napoli. La sferzata di maltempo che sta colpendo l’Italia, sta avendo le sue conseguenze anche in Campania. Da questa mattina il termometro ha fatto registrare un brusco calo termico, vento gelido e qualche pioggia. Neve soprattutto in provincia di Avellino dove, al momento, non si registrano particolari disagi ma sono in azione i mezzi spargisale sull’Ofantina e lungo la rete autostradale c’è l’obbligo di viaggiare con ruote termiche o con catene.

LEGGI ANCHE  Napoli, manto stradale scivolosi: continui incidenti al Corso Vittorio Emanuele

Sulla cima del Vesuvio c’è una fitta coltre bianca, ma fiocchi di neve sono caduti anche a quote più basse. Nel tardo pomeriggio alcune navi veloci hanno annullato le corse da e per Capri e si registrano alcune traversate saltate per Ischia e Procida. In tarda serata e nella notte sono previste gelate e altra neve.

Continua a leggere

Le Notizie più lette