Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy



Cronaca Campania

Giugliano: punta una pistola contro i poliziotti. Arrestato

Pubblicato

il

giugliano pistola


Ieri mattina gli agenti del Commissariato di Giugliano-Villaricca hanno notato in piazza San Nicola a Giugliano una persona dall’atteggiamento circospetto che si stava accostando ad un’auto in sosta e che, all’avvicinarsi degli agenti per controllarlo, ha estratto una pistola al loro indirizzo.

I poliziotti, dopo una colluttazione, hanno disarmato e bloccato l’uomo ed hanno accertato che l’arma, una semiautomatica con un colpo in canna e completa di caricatore con 16 cartucce calibro 9×21, era detenuta regolarmente da un terzo soggetto.
Rosario Morisco, 28enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per ricettazione, porto abusivo di arma e resistenza a Pubblico Ufficiale mentre il proprietario della pistola è stato denunciato per omessa custodia di armi.

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio Napoli

Hamsik: ‘Domani prima della partita del Napoli luci e candele alle finestre per ricordare D10s’

Pubblicato

il

hamsik maradona

“Domani 26 novembre, alle 20:45, Napoli ricorda Diego Armando Maradona.

Prima della partita, metteremo alle finestre luci e candele per D10S, e alle 21:00, dopo il minuto di silenzio, faremo partire da ogni finestra di Napoli il piu’ grande applauso mai sentito nella storia della citta’. Grideremo il nome di Diego per far sentire al mondo che non lo dimenticheremo mai, che Diego e’ il nostro figlio e fratello piu’ amato. Inoltrate e condividete a tutti i Napoletani. Forza Diego Per Sempre!!!”. ha scritto sul suo profilo Instagram, Marek Hamsik, ex capitano del Napoli.

Continua a leggere

Attualità

Dal carcere di Santa Maria Capua Vetere mascherine “stop violenza donne”

Pubblicato

il

mascherine santa maria capua vetere

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne moltissimi personaggi famosi hanno indossato la mascherina “Stop alla violenza sulle donne” realizzate dai detenuti degli istituti penitenziari di Santa Maria Capua Vetere.

Sono la Presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati, le giornaliste Serena Bortone, Gaia Tortora e Myrta Merlino, la cantante Laura Pausini, Maurizio Costanzo, Mara Venier, Rita Dalla Chiesa, Carlo Verdone. E poi anche i registi Enrico Vanzina e Mimmo Calopresti, gli attori Claudio Amendola, Ricky Memphis, Massimo Boldi, Max Tortora e Martina Stella. Lo riferisce Gnews, il quotidiano on line del ministero della Giustizia. Tutti hanno prestato la loro immagine per promuovere la campagna di sensibilizzazione organizzata dal Ministero della Giustizia in occasione della Giornata internazionale che si celebra oggi, 25 novembre.

Un gesto simbolico per ribadire l’importanza del contrasto a una piaga gravissima e diffusa, come testimoniano le cronache quotidiane. Quelle indossate dai personaggi ritratti nelle foto fanno parte di uno stock di diecimila mascherine cucite da una decina di detenute del laboratorio sartoriale della sezione femminile della Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Altrettante mascherine sono, invece, state prodotte nella Casa Circondariale di Salerno nell’ambito del progetto #RICUCIAMO, nato dalla partnership fra Ministero della Giustizia-Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria e Commissario straordinario di governo per l’emergenza Covid-19.

Continua a leggere

Le Notizie più lette